La rivoluzione dei veicoli elettrici cinesi: pronti a sfidare Tesla e conquistare l’Europa

Entra nel nuovo canale WhatsApp di NextMe.it BYD

I costruttori cinesi di veicoli elettrici stanno adottando strategie aggressive per entrare nel mercato europeo e competere con Tesla e i produttori automobilistici tradizionali. Aziende come BYD, Chery e Great Wall Motor stanno lanciando numerosi nuovi modelli e investendo massicciamente nel marketing e nello sviluppo di reti di concessionari in Europa.

Negli ultimi anni, i produttori automobilistici europei hanno goduto di una posizione di dominio nel mercato cinese, ma ora la situazione si sta invertendo. BYD, Chery e Great Wall Motor hanno annunciato piani per introdurre circa 20 nuovi modelli in Europa nei prossimi cinque anni. Nel 2023, BYD ha triplicato le sue vendite in Europa, raggiungendo le 15.000 unità e ampliando la sua presenza a 20 paesi con sei modelli completamente elettrici. Anche Chery e Great Wall Motor stanno espandendo la loro offerta con nuovi modelli elettrici e investendo nel marketing e nelle reti di concessionari locali.

I costruttori cinesi di veicoli elettrici beneficiano di significativi vantaggi competitivi grazie alle sovvenzioni governative e alla leadership nella produzione di batterie. Questo consente loro di offrire veicoli elettrici a prezzi più competitivi rispetto ai concorrenti europei e americani. Inoltre, conoscono bene le aspettative dei consumatori europei e stanno reclutando esperti del settore per sviluppare modelli adatti ai gusti locali. I costruttori cinesi stanno anche investendo pesantemente nella sicurezza dei veicoli e nei servizi post-vendita, aspetti fondamentali per conquistare la fiducia dei clienti europei e delle flotte aziendali.

BYD: un caso di successo

BYD è un esempio lampante del successo dei costruttori cinesi di veicoli elettrici. Supportata dall’imprenditore Warren Buffett, BYD ha venduto oltre 1,8 milioni di veicoli elettrici nei primi otto mesi del 2023, con un aumento dell’83% rispetto all’anno precedente. Nel 2022, BYD ha superato Tesla nelle vendite complessive di veicoli elettrici in Cina e sta accorciando il divario anche in Europa​.

Al Salone di Monaco del 2023, BYD ha presentato nuovi modelli come Seal e Seal U, che saranno disponibili sul mercato italiano a partire dalla fine dell’anno. Questi nuovi modelli offrono autonomie da 520 a 570 km e prezzi competitivi, rendendoli particolarmente attraenti per i consumatori europei​.

L’espansione di MG in Europa

Un altro esempio è MG, il marchio britannico di proprietà cinese SAIC Motor, che ha raddoppiato le sue vendite in Europa nel 2023, passando da 113.182 a 231.818 unità​​. Questo dimostra l’efficacia delle strategie di espansione e marketing adottate dai produttori cinesi, che stanno rapidamente guadagnando quote di mercato in Europa.

Con queste mosse strategiche, i costruttori cinesi di veicoli elettrici sono destinati a diventare attori importanti nel mercato europeo, sfidando seriamente Tesla e i produttori automobilistici tradizionali.