iPhone 16: design unico e completamente nuovo senza pulsanti fisici, secondo l’ultimo report

Entra nel nuovo canale WhatsApp di NextMe.it iphone 16

Le ultime indiscrezioni provenienti dall’Economic Daily News rivelano che Apple potrebbe introdurre significative novità nel design dei prossimi iPhone 16, segnando una potenziale rivoluzione con l’implementazione dei pulsanti capacitivi. Questi pulsanti non solo percepiscono la pressione ma rispondono anche con un feedback aptico, una tecnologia che Apple ha già esplorato in passato con il progetto Bongo, successivamente cancellato a causa di problemi durante la fase di test​.

I modelli iPhone 16 potrebbero includere un pulsante di cattura, denominato “Capture Button”, che sarà situato sul lato destro del dispositivo, posizione precedentemente occupata dall’antenna mmWave negli Stati Uniti. Questo pulsante, sebbene sia previsto essere meccanico, sarà sensibile alla pressione e al tocco, offrendo funzionalità innovative come lo zoom, la messa a fuoco con una leggera pressione e l’attivazione di registrazioni con una pressione più decisa​​.

Oltre al Capture Button, è previsto anche un “Action Button”, che sostituirà il pulsante di silenziamento sui modelli standard di iPhone 16. Questo pulsante permetterà di attivare diverse funzioni come la torcia, la fotocamera, l’attivazione di modalità specifiche o il silenziamento del dispositivo, seguendo una logica simile a quella già introdotta con l’iPhone 15 Pro.

Design e caratteristiche tecniche

Il design generale dell’iPhone 16 rimarrà simile a quello dell’iPhone 15, con l’aggiunta di un nuovo sistema di lenti verticali per la fotocamera e una serie di colori che includeranno blu, rosa, giallo, verde, nero, bianco e viola. La serie Pro dell’iPhone 16 vedrà un incremento delle dimensioni dello schermo, con il modello Pro che passerà da 6.1″ a 6.3″ e il modello Pro Max da 6.7″ a 6.9″​.

Apple sta lavorando anche su miglioramenti termici per i nuovi modelli, includendo un sistema a base di grafene per una migliore dissipazione del calore, e si prevede l’uso di un chip A18 migliorato, con un motore neurale potenziato per prestazioni migliorate in apprendimento automatico e intelligenza artificiale.

Se questi cambiamenti verranno confermati, il nuovo iPhone 16 potrebbe offrire un’esperienza utente notevolmente migliorata e più resiliente, riducendo le componenti meccaniche soggette a usura e introducendo tecnologie all’avanguardia che potrebbero definire il futuro degli smartphone.