Threads, il nuovo social di Meta che sfida X approda in Italia domani, 14 dicembre

Entra nel nuovo canale WhatsApp di NextMe.it Threads

La nuova piattaforma sociale di Meta, Threads, debutta in Italia il 14 dicembre 2023, seguendo il suo lancio negli Stati Uniti e nel Regno Unito avvenuto a luglio. Sebbene Mark Zuckerberg non abbia fatto annunci ufficiali, un conto alla rovescia è apparso sul sito web della piattaforma accessibile dall’Unione Europea, indicando come termine le ore 12 di giovedì. Gli utenti Instagram, la piattaforma madre di Threads, hanno notato un post che, una volta cliccato, rivela un biglietto virtuale con la data del 14 dicembre.

Instagram gioca un ruolo chiave nella promozione di Threads, con l’opzione di cercare un “biglietto” nell’app per scoprire l’invito digitale. L’invito include un codice QR e un orario di lancio specifico per ogni Paese dell’UE, evidenziando il debutto di Threads nella regione.

Caratteristiche e funzionalità di Threads

Il lancio ritardato di Threads in Italia e nell’UE si deve a quello che Christine Pai di Meta ha definito “un’incertezza normativa”. Questo riferimento alle regole del Digital Markets Act del blocco ha comportato l’identificazione di Meta come “guardiano” della piattaforma, imponendo il rispetto di nuove regole sul consenso degli utenti e sulla protezione dei dati. A seguito di ciò, l’esperienza di Threads nell’UE differirà da quella degli altri mercati, limitando gli utenti europei all’accesso ai contenuti senza la possibilità di creare un proprio profilo per la pubblicazione di post.

Threads offre funzionalità simili a quelle di X, come la possibilità di seguire altri utenti, utilizzare hashtag e interagire con i post. Tuttavia, Threads si distingue per alcune funzioni innovative come la creazione di gruppi privati, l’utilizzo di emoji animate e l’accesso a contenuti esclusivi di celebrità, distinguendosi dalla concorrenza di altre piattaforme social.