Il trenino Starlink visibile per il terzo giorno di fila dall’Italia: anche oggi luminosissimo passaggio

Entra nel nuovo canale WhatsApp di NextMe.it Trenino Starlink

Il cielo serale di oggi, giovedì 21 marzo 2024 alle sarà nuovamente teatro di uno spettacolare evento: il transito molto luminoso del “trenino” di satelliti Starlink di SpaceX. Questo fenomeno regalerà agli appassionati di astronomia e ai curiosi uno show unico, grazie alla fila di luci che solcheranno il firmamento simile a un treno siderale.

La costellazione di satelliti Starlink è frutto del progetto di SpaceX per garantire copertura Internet globale. Questa innovativa rete si rivolge in particolare alle zone rurali e isolate, dove l’accesso a Internet è difficile o assente. La visione di SpaceX, azienda fondata dall’imprenditore visionario Elon Musk nel 2002, è quella di offrire una connessione Internet a banda larga affidabile in ogni angolo del pianeta attraverso una costellazione di satelliti posizionati in orbita terrestre bassa.

Come osservare il passaggio del trenino di satelliti Starlink

Per chi desidera assistere a questo incredibile spettacolo, dovrà alzare gli occhi al cielo qualche minuto prima delle ore 19:16 . Esistono numerosi strumenti e applicazioni che facilitano l’identificazione dei satelliti Starlink e forniscono informazioni dettagliate sui loro orari di passaggio. Il sito Heavens-Above, ad esempio, permette di localizzare i satelliti selezionando la propria posizione geografica e offre mappe dettagliate pronte per il download. Non solo Starlink, ma anche informazioni sui passaggi di altri satelliti e sulla Stazione Spaziale Internazionale sono disponibili, arricchendo l’esperienza osservativa.

Per un’esperienza ancora più tecnologicamente avanzata, l’applicazione Star Walk 2 propone la posizione esatta degli oggetti celesti in cielo, inclusi i satelliti Starlink, con modelli 3D per un’immersione totale nello spazio. Altri siti come N2YO.com e findstarlink.com offrono previsioni accurate, visualizzazioni delle traiettorie e mappe interattive, essenziali per pianificare al meglio la propria sessione osservativa. Un’altra occasione speciale per immergersi nell’astronomia e apprezzare il progresso tecnologico umano, unendo il piacere della scoperta al fascino dell’infinito.