Google ti spia dal microfono dello smartphone? Come evitare che ciò accada

Entra nel nuovo canale WhatsApp di NextMe.it Google ti spia

In un’era digitale dove la privacy sembra essere sempre più un lusso, molti utenti si pongono legittime preoccupazioni riguardo le pratiche di raccolta dati adottate da giganti del web come Google. Fra queste, una delle più discusse è la possibilità che Google possa ascoltare le nostre conversazioni attraverso il microfono degli smartphone. Ma non temete: ci sono delle soluzioni per proteggere la vostra privacy.

Nonostante possa sembrare preoccupante, l’ascolto da parte di Google non è privo di motivo. Questo colosso della tecnologia, famoso per il suo motore di ricerca ampiamente utilizzato, personalizza l’esperienza di navigazione dell’utente analizzando le sue preferenze e interessi. Questa analisi si basa su diversi fattori, inclusi i siti visitati, l’uso di applicazioni come Google Maps e, sì, anche le conversazioni captate dal microfono del vostro dispositivo mobile. Tale pratica ha lo scopo di fornire annunci pubblicitari mirati, basati sui temi di cui gli utenti discutono anche offline. Sebbene ciò possa migliorare l’esperienza online, non tutti si sentono a proprio agio con questo livello di sorveglianza.

Guida per disabilitare il monitoraggio del microfono da parte di Google

Per coloro che desiderano maggiore privacy e preferiscono limitare l’accesso di Google ai propri dati, esiste una procedura specifica per disattivare il monitoraggio attraverso il microfono dello smartphone. Iniziate aprendo l’applicazione di Google sul vostro dispositivo mobile. Successivamente, selezionate l’icona con il pallino situato nell’angolo in alto a destra dello schermo, poi accedete a “Gestisci il tuo account”. Una volta lì, dirigetevi verso la sezione “Dati e privacy“.

All’interno di “Dati e privacy”, cercate e selezionate “Impostazioni cronologia”, quindi cliccate su “Attività web e app”. Scorrete fino a trovare “Impostazioni secondarie” e qui troverete due opzioni cruciali: “Includi la cronologia di Chrome e le attività svolte su siti, app e dispositivi che usano i servizi Google” e “Includi attività vocale ed audio“. Disabilitando queste impostazioni, interromperete la raccolta di dati da parte di Google tramite il microfono del vostro smartphone, assicurando una maggiore privacy durante l’utilizzo del dispositivo.