Ascolta i nuovi suoni dell’universo: le melodie della Mano Spettrale e della Nebulosa Medusa

Entra nel nuovo canale WhatsApp di NextMe.it Sonificazione della Mano Cosmica Spettrale

Nell’ambito di un’iniziativa senza precedenti, la NASA ha dato vita a un progetto che trasforma la magnificenza dell’universo in esperienze sonore, offrendo alle persone con disabilità visiva la possibilità di immergersi nelle meraviglie cosmiche. Questa innovativa pratica, nota come sonificazione, consiste nella conversione dei dati spaziali in sequenze audio. Questi suoni, insieme alle immagini degli oggetti celesti catturati dai telescopi spaziali dell’ente, sono stati resi pubblici in occasione del lancio di “Listen to the Universe”, un documentario che approfondisce il progetto. Il film è disponibile sulla piattaforma di streaming NASA+, lanciata di recente dall’agenzia.

Liz Landau, responsabile dei contenuti multimediali per la Divisione Astrofisica della NASA e supervisore della produzione del documentario, ha espresso grande entusiasmo per il progetto:

Le sonificazioni offrono una nuova prospettiva sulle affascinanti immagini spaziali, rendendole fruibili per la prima volta anche dalla comunità non vedente e ipovedente. È stato un onore partecipare alla narrazione di come il dottor Arcand e il team di System Sounds abbiano dato vita a queste straordinarie esperienze sonore e dell’impatto significativo che hanno avuto.

La musica dell’Universo

Iniziato nel 2020, il progetto di sonificazione si è evoluto da precedenti iniziative del Chandra X-ray Observatory, mirate a coinvolgere il pubblico con disabilità visiva. “Listen to the Universe” svela il processo dietro la creazione di queste sonificazioni. I telescopi, come il Chandra X-ray Observatory, raccolgono dati dal cosmo, trasformandoli in segnali digitali che vengono poi convertiti in immagini. Analogamente, la sonificazione trasforma questi dati in audio.

Tra le prime sonificazioni realizzate vi sono il suono prodotto da un resto di supernova, che emette una nube di particelle eccitate, il profilo sonoro di una galassia a spirale, simile alla nostra Via Lattea, e la risonanza di una nube cosmica di polvere e gas, conosciuta come “Nebulosa Medusa”. La piattaforma streaming NASA+, ideata per offrire contenuti video on-demand e altre informazioni sull’agenzia spaziale, è accessibile tramite l’app NASA su diverse piattaforme principali.