Un giocatore è riuscito a completare Baldur’s Gate 3 solo in forma di gatto: il video dell’epica impresa

Entra nel nuovo canale WhatsApp di NextMe.it Baldur's Gate 3 solo in forma di gatto

Nell’agosto dello scorso 2023, Baldur’s Gate III ha conquistato il mondo videoludico, aggiudicandosi il prestigioso riconoscimento di Gioco dell’Anno durante i Game Awards. La sua profondità e la lunga durata non hanno scoraggiato gli appassionati, molti dei quali si sono cimentati nuovamente nell’avventura, questa volta stabilendo regole e sfide inedite per esplorare il gioco sotto una nuova prospettiva. Il titolo brilla per la sua eccezionale capacità di adattarsi alle fantasie più stravaganti dei giocatori, offrendo narrazioni appassionanti e convincenti, permettendo ai giocatori di vivere avventure singolari.

Tra le imprese più sorprendenti vi è quella di Proxy Gate Tactician, uno YouTuber che ha intrapreso e completato Baldur’s Gate 3 adottando l’identità di un gatto, dimostrando che tale sfida, oltre ad essere realizzabile, riserva anche inaspettate meraviglie. Il suo viaggio è documentato in un video che dettaglia questa particolare esperienza di gioco.

Una sfida difficile, ma non impossibile

Nel cuore di questa avventura, troviamo un druido capace di usare l’abilità “Wild Shape” per trasformarsi in un gatto e di formare un party esclusivamente con personaggi che possano apprendere questa stessa abilità, permettendo loro di diventare a loro volta felini. Nonostante le limitazioni in battaglia, l’impossibilità di parlare con gli umani o di raccogliere oggetti (potendo solo trascinarli), rendendo ogni azione una sfida, i vantaggi sono peculiari: la capacità di comunicare con altri animali, subire solo un punto di danno da cadute di qualsiasi altezza e la possibilità di accedere a forme felina di maggiore potenza, come pantere o tigri a denti a sciabola.

Grazie al suo ingegno, Proxy Gate Tactician ha completato il gioco in 41 ore e 22 minuti, rimanendo in forma di gatto eccetto che nelle cutscene o quando colpito in battaglia. Questa impresa ha rivelato come alcune scene acquisiscano significati nuovi e sorprendenti quando vissute in forma di animale, arricchendo ulteriormente l’esperienza di gioco.