Toyota richiama 13.000 auto per difetto alla telecamera

Entra nel nuovo canale WhatsApp di NextMe.it Toyota Crown

Toyota ha annunciato il richiamo di circa 13.000 veicoli Crown del 2023 a causa di un difetto alle telecamere. Il produttore giapponese ha comunicato che le custodie delle telecamere anteriori e posteriori possono permettere l’ingresso di acqua, causando malfunzionamenti. Questo problema risulta particolarmente pericoloso poiché l’ostruzione della telecamera posteriore può aumentare il rischio di collisione con i pedoni, rendendo difficoltosa la visibilità posteriore durante le manovre di retromarcia.

Toyota ha dichiarato che contatterà i proprietari dei veicoli interessati entro la metà di agosto 2024. I concessionari ripareranno gratuitamente le telecamere difettose o, se necessario, le sostituiranno completamente. La compagnia sottolinea l’importanza di verificare se il proprio veicolo è coinvolto nel richiamo attraverso il sito web ufficiale di Toyota o il sito della National Highway Traffic Safety Administration (NHTSA), inserendo il numero di identificazione del veicolo (VIN) o il numero di targa.

Un altro richiamo in poco tempo

Non è la prima volta che Toyota si trova a dover affrontare richiami importanti in un breve lasso di tempo. Solo pochi mesi fa, Toyota ha dovuto richiamare oltre 100.000 veicoli Tundra e Lexus LX a causa di detriti di lavorazione non rimossi dai motori, che avrebbero potuto causare gravi problemi di funzionamento. In quel caso, il rischio principale era rappresentato dalla possibilità di perdita di potenza mentre si era alla guida, aumentando il rischio di incidenti​

L’azienda ha tenuto a sottolineare che la questione della sicurezza stradale è fondamentale per Toyota, che ha intrapreso questa azione di richiamo per prevenire incidenti potenzialmente gravi. L’azienda ha recentemente condotto altri richiami significativi, come quello riguardante i modelli Tundra e Lexus LX per problemi al motore che potrebbero causare la perdita di potenza durante la guida.

I proprietari dei veicoli interessati sono invitati a monitorare le email per eventuali comunicazioni da Toyota, e a prenotare un appuntamento presso il proprio concessionario di fiducia non appena ricevuta la notifica. Toyota garantisce che la riparazione o la sostituzione delle telecamere sarà effettuata senza alcun costo per i clienti.