Tomb Raider I-III Remastered: i fan in delirio per il maggiordomo chiuso nel frigo

Entra nel nuovo canale WhatsApp di NextMe.it Tomb Raider

Con grande entusiasmo, la community di appassionati si è immersa nuovamente nelle leggendarie avventure di Lara Croft, grazie al lancio di “Tomb Raider I-III Remastered“. Mettendo momentaneamente in ombra “Shadow of the Tomb Raider”, disponibile su Amazon, i giocatori hanno ora l’opportunità di esplorare di nuovo tre capolavori senza tempo del mondo videoludico. Questo evento rappresenta un’appuntamento da non perdere per i fan di lunga data, ma anche per i nuovi ammiratori, offrendo la chance di riscoprire le epiche gesta di Miss Lara.

La recente rivelazione dell’aspetto che assumerà l’archeologa nei futuri episodi della saga ha riacceso l’interesse verso la serie. Tuttavia, un particolare momento di “Tomb Raider 2” ha scatenato vivaci discussioni nei forum: la celebre scena in cui Lara Croft intrappola il maggiordomo Winston in un freezer. Questo dettaglio, come evidenziato da GamingBible, ha suscitato un’ondata di nostalgia tra i fan, desiderosi di rivivere uno dei momenti più iconici e divertenti dei giochi originali.

Il maggiordomo Winston e il freezer

Su Reddit, un giocatore ha espresso il proprio entusiasmo per la trilogia remasterizzata, condividendo un video in cui Lara Croft intrappola astutamente il maggiordomo in un ampio congelatore, per poi uscire e chiudere la porta alle sue spalle. Coloro che hanno avuto il piacere di giocare alle versioni originali ricorderanno senza dubbio di aver compiuto questa azione, divenuta ormai emblematica. La possibilità di replicare tale gesto nel remaster ha suscitato felicità tra i fan, con molti che affermano: «Lo abbiamo fatto tutti. Chi nega è un bugiardo».

Una novità interessante del remaster è che ora il maggiordomo si “congela” visivamente, un dettaglio assente nella versione originale per PS1. Questa aggiunta ha certamente arricchito l’esperienza di gioco, dimostrando l’attenzione dei sviluppatori nel rinnovare i classici, pur mantenendone intatto lo spirito originale. “Tomb Raider I-III Remastered” è attualmente disponibile su varie piattaforme, tra cui PS5, PS4, Xbox Series X, Xbox One, Nintendo Switch e PC, offrendo così a un vasto pubblico la possibilità di esplorare o riscoprire queste avventure indimenticabili.

Parallelamente, la passione per la serie continua a ispirare progetti indipendenti, come il remake retrò di “Tomb Raider: Legend”, che promette di riportare i giocatori all’epoca dorata dei 32-bit, ispirandosi ai capitoli iniziali della saga. Interessante infine la scoperta che nella lista dei trofei del prossimo “Tomb Raider Remastered” manchi il Trofeo di Platino, suscitando curiosità e speculazioni tra i fan.

Tomb raider trilogy worth it just for this
byu/ItsLCGaming inXboxSeriesX