Tecnologia: i peggiori fallimenti del 2023

Entra nel nuovo canale WhatsApp di NextMe.it Tecnologia i peggiori fallimenti del 2023

Nel viaggio dell’innovazione tecnologica, il 2023 si è distinto non solo per i suoi trionfi, ma anche per alcuni eclatanti fallimenti. Questi episodi, che spaziano dai settori dell’ingegneria marina ai servizi di trasporto autonomo, offrono lezioni preziose sulla natura del progresso tecnologico.  Ecco i peggiori fallimenti tecnologici che abbiamo visto in questo anno.

Carne coltivata in laboratorio

Nel settore alimentare, la carne coltivata in laboratorio si è confrontata con ostacoli significativi. Aziende come Upside Foods hanno puntato a una rivoluzione sostenibile, ma hanno incontrato resistenze in termini di scalabilità, costi, praticità e normative, specialmente in Italia. Questo esempio dimostra che il cammino verso l’innovazione può essere tortuoso e pieno di imprevisti.

Robotaxi di GM

Un altro capitolo significativo di questa storia riguarda i robotaxi della divisione Cruise di GM. Lanciati a San Francisco tra le aspettative di un servizio di trasporto autonomo rivoluzionario, questi veicoli hanno presto mostrato gravi lacune. Incidenti, incluso uno particolarmente grave con un pedone, hanno portato alla sospensione del servizio da parte del Dipartimento dei Veicoli a Motore della California. Questa vicenda evidenzia come la sicurezza umana non possa essere compromessa sull’altare del progresso tecnologico.

Il Superconduttore LK-99

La promessa di un superconduttore a temperatura ambiente, conosciuto come LK-99, ha generato grande entusiasmo. Dopo la divulgazione di un video dalla Corea che mostrava il materiale in apparente levitazione, la comunità scientifica si è mobilitata. Tuttavia, l’impossibilità di replicare i risultati ha smorzato l’entusiasmo, trasformando LK-99 in un miraggio. Questo caso sottolinea l’importanza della verifica scientifica accurata e la distinzione tra speranza e realtà nell’innovazione.

La tragedia del sommergibile Titan

Nel panorama dei fallimenti tecnologici del 2023, la tragedia del sommergibile Titan emerge come un oscuro presagio. Progettato dall’ingegnere aerospaziale Stockton Rush, il sommergibile ha incontrato il suo destino fatale quando, ignorando le avvertenze sulla sicurezza, Rush ha condotto una spedizione per esplorare il relitto del Titanic. Questa imprudente decisione ha portato alla perdita di cinque vite, inclusa la sua, sottolineando il pericoloso confine tra audacia innovativa e negligenza.