Notte incantata con l’incontro tra la Luna e Giove e la congiunzione Marte Saturno visibile ad occhio nudo

Entra nel nuovo canale WhatsApp di NextMe.it Notte incantata con l'incontro tra la Luna e Giove e la congiunzione Marte Saturno

Questa sera, al tramonto, il cielo occidentale sarà il palcoscenico di un evento astronomico di rara bellezza: la Luna, nella sua fase crescente, mostrerà soltanto una delicata falce luminosa. Accanto a lei, il gigante Giove brillerà con la sua imponente presenza. Il fenomeno avrà luogo nella costellazione dell’Ariete, offrendo uno spettacolo indimenticabile per tutti coloro che volgeranno lo sguardo verso l’alto.

La Luna, il nostro costante satellite, ha sempre esercitato un fascino profondo sull’umanità, stimolando miti e leggende. La sua influenza sulle maree e sull’ecologia terrestre è ben nota, ma è la sua serena bellezza a catturare l’attenzione nelle notti stellate. Giove, dall’altra parte, si distingue per le sue dimensioni mastodontiche, essendo più di 11 volte il diametro della Terra, e per la famosa Grande Macchia Rossa, una tempesta persistente visibile attraverso telescopi.

Un calendario ricco di appuntamenti astronomici

Il 10 e l’11 aprile 2024 saranno giorni cruciali per gli appassionati di astronomia. Oltre alla congiunzione con Giove, la Luna darà vita a un “bacio” con Marte e Saturno nella mattina dell’11, e si immergerà nelle Pleiadi la sera dello stesso giorno. Questi incontri saranno visibili a occhio nudo, ma per una visione ottimale dei dettagli, come gli anelli di Saturno, si consiglia l’uso di un buon binocolo.

Le Pleiadi, un ammasso stellare situato a circa 440 anni luce di distanza, saranno visibili in tutto il loro splendore, soprattutto lontano dalle luci della città, dove è possibile scorgere fino a una dozzina di stelle. Questa serie di eventi sarà accompagnata da una pioggia di stelle cadenti, con il picco delle alfa Virginidi nella notte tra il 10 e l’11 aprile e delle gamma Virginidi attorno al 13 aprile.

Le stelle cadenti di aprile, parte del complesso sistema delle Virginidi, offriranno uno spettacolo notturno con meteore che sembrano irradiare dallo stesso punto del cielo, raggiungendo l’altezza massima nella tarda notte. Queste notti di picco rappresentano un’occasione eccezionale per osservare direttamente lo spettacolo naturale delle meteore.