Così il meteorite di Chicxulub ha fatto estinguere i dinosauri: studio rivela la tragica fine nei dettagli

Entra nel nuovo canale WhatsApp di NextMe.it Estinzione dei dinosauri

L’evento catastrofico che ha visto la caduta del meteorite Chicxulub è stato da tempo collegato alla tragica estinzione dei dinosauri. Una nuova ricerca pubblicata sulla rivista Nature Geoscience e condotta dall’Osservatorio Reale del Belgio ha ora fornito dati più precisi su come avvenne quell’evento.

Si è scoperto che la sottilissima polvere di silicati, risultato dell’impatto, potrebbe essere rimasta sospesa nell’atmosfera per ben 15 anni, scatenando un inverno globale e bloccando la fotosintesi per quasi due anni. Questi effetti devastanti avrebbero contribuito al declino del 75% delle specie terrestri.

Le nuove scoperte

Per molti anni, la comunità scientifica ha speculato sugli effetti climatici dei vari detriti rilasciati dalla collisione del meteorite, tra cui zolfo, fuliggine e, appunto, polvere di silicati. Tuttavia, la dimensione delle particelle e il loro reale impatto non erano stati adeguatamente valutati. Per approfondire queste incertezze, il team di ricercatori guidato da Cem Berk Senel ha effettuato delle simulazioni, basandosi su un sito ben conservato in Nord Dakota, USA.

Da questa analisi è emerso che i minuscoli detriti di silicati hanno avuto un ruolo determinante, molto più di quanto si pensasse in passato. La loro presenza prolungata nell’atmosfera ha portato ad un calo delle temperature di circa 15 gradi e ha interrotto la fotosintesi per un periodo esteso. Questi fattori sono stati identificati come le principali cause del collasso degli ecosistemi, innescando una serie di estinzioni in cascata.