Avete perso il passaggio della Stazione Spaziale sopra l’Italia? Niente paura: oggi la ISS fa il bis, quando e come vederla

Entra nel nuovo canale WhatsApp di NextMe.it ISS

Questa sera, venerdì 15 marzo 2024 si annuncia particolarmente affascinante per gli appassionati di astronomia e non solo, grazie al passaggio straordinariamente luminoso della Stazione Spaziale Internazionale (ISS). A partire dalle 18:52, la ISS attraverserà il cielo italiano da nord ovest, offrendo uno spettacolo visibile ad occhio nudo in tutto il paese.

Gli osservatori del cielo avranno l’opportunità unica di ammirare il transito dell’ISS, che promette di essere uno degli eventi astronomici più brillanti e affascinanti dell’anno. Durante questo passaggio, che avrà una durata di circa 8 minuti, la Stazione Spaziale si distinguerà nel cielo notturno per la sua luce costante e intensa, diversamente dalle stelle che tendono a scintillare. Questo fenomeno sarà facilmente osservabile a condizione di godere di un cielo sereno e di prestare attenzione al momento giusto. Un esempio della visibilità di questo evento è fornito da una mappa relativa alla città di Roma, ma vale la pena notare che l’esperienza sarà condivisa in tutta Italia.

Le mappe celesti

Per coloro che desiderano prepararsi al meglio per questo evento, è disponibile uno strumento molto utile per localizzare esattamente quando e dove levare gli occhi al cielo. Accedendo al sito Heavens-Above e selezionando la propria città dall’angolo in alto a destra, sarà possibile ottenere mappe celesti personalizzate. Selezionando la voce ‘ISS’ dal menù, gli utenti potranno scaricare mappe che mostrano gli orari precisi del transito dell’ISS sopra la loro città.

Questa risorsa è estremamente preziosa non solo per il passaggio della Stazione Spaziale ma anche per osservare il transito di altri satelliti, rendendo l’esperienza accessibile a osservatori da ogni località. La visione dell’ISS nel cielo notturno offre un momento di riflessione sull’ingegno umano e sulla nostra capacità di esplorare lo spazio, rendendo quest’evento un’occasione imperdibile per tutti.