Nextme

Lenti a contatto hi tech: lo zoom si fa con l’occhiolino

­­­­­­­

Lenti zoom

Lenti a contatto contro i problemi di vista: basterà un occhiolino per avere un zoom dell’immagine inquadrata. Non quindi lenti telescopiche di default, ma attivabili a comando. Al meeting annuale dell’American Association for the Advancement of Science che si è svolto a San Josè, in California, Eric Tremblay dell’Ecole Polytechnique Federale (Epfl) di Losanna ha presentato un il prototipo della sua lente a contatto, il primo del suo genere.

Ultima modifica: Mercoledì, 18 Febbraio 2015 12:05

Visite: 63

Fisioterapia a distanza grazie al robot per la riabilitazione

fisiorobot

Fare fisioterapia a distanza è possibile. Lo assicura Motore, il nuovo robot sviluppato in Italia da Humanware, azienda pisana spin-off della Scuola Superiore Sant'Anna, in collaborazione con l'Istituto TeCIP (Tecnologie della Comunicazione, dell'Informazione, della Percezione). Grazie a internet, il piccolo dispositivo è in grado di aiutare nella riabilitazione post-ictus. Come?

Ultima modifica: Lunedì, 16 Febbraio 2015 16:25

Visite: 89

Samsung Galaxy S6: arriva il primo video teaser

Galaxy S5

Il Samsung Galaxy S6 è sempre più vicino e l’azienda coreana ha già lanciato il primo video teaser, una sorta di trailer per prodotti in arrivo sul mercato. Non rivela moltissimo, ma tiene alta l’attenzione. Il dispositivo infatti dovrebbe essere presentato il prossimo 1 marzo in occasione del World Mobile Congress e le indiscrezioni aumentano. Ora si parla di batteria da 2600 mAh e fotocamera da 16 MP, un discreto dietrofront rispetto alle attese.

Ultima modifica: Lunedì, 16 Febbraio 2015 14:54

Visite: 86

Virus via Facebook: ecco cosa fare per difendersi

virus facebook

Un virus si insinua via Facebook. Come? Semplicemente attraverso il tag di un amico, magari su di una foto o uno status. Basta un click, e la minaccia del social network infetta il computer. Lancia l’allarme la Polizia di Stato e lo fa proprio su una pagina del social dal nome Agente Lisa, ovvero un “poliziotto virtuale” che aiuta gli utenti sul web.

Si tratta di un programma malevolo che si insinua nel computer e tra i vari effetti può carpire anche i dati sensibili”, spiega la Polizia di Stato per mezzo del suo agente virtuale. “Questo virus, inoltre, si può trasmettere da contatto a contatto, ad esempio si può insinuare nella chat, quindi se chattate con un amico ‘infetto’ potreste essere infettati anche voi. Fate attenzione poi anche agli smartphone, perché si può diffondere anche sui telefonini”. Molte le “vittime” che hanno contratto il virus. Proprio in virtù della semplicità di “contagio”, gli utenti non fanno caso al pericolo.

Cosa fare per difendersi, dunque? Il primo accorgimento è quello più classico, ossia non cliccare su link strani o di dubbia provenienza. Ovviamente, buona regola è avere a disposizione un buon antivirus installato ed aggiornato sul proprio pc. Molto importante, inoltre, è che questa minaccia sia nota a tutti, contatti e non. Vista la facilità di propagazione, sarebbe una buona idea quella suggerita dalla stessa Polizia/Agente Lisa, cioè “scrivere un post sulla vostra bacheca dicendo a tutti gli amici che non avete taggato nessuno su video o foto e di non aprire link inviati a vostro nome perché si tratta di un virus”.

agente lisa

Gli obiettivi degli hacker sono tanti, ma pare che il famoso social network li offra in un solo click. Attenzione, quindi, alle immagini e ai link che inviano a siti strani, soprattutto se ritraenti scene pornografiche. Sembra che anche le didascalie delle foto contengano a loro volta link verso siti costruiti ad hoc per diffondere virus e malware. È bene precisare però che si parla di link infetti e non di contatti. Un contatto può venir infettato da un link, ma è anche vero che quest'ultimo non si propaga se si resiste alla tentazione di visitarne il sito d'origine, restando così immuni.

Federica Vitale

Seguici su Facebook, Twitter e Google+

Leggi anche: 

- Cyberspazio: quando il virus viene dal wi-fi

- L'intelligenza artificiale potrebbe diventare parte di Facebook

Ultima modifica: Lunedì, 16 Febbraio 2015 11:50

Visite: 82

Erede digitale per Facebook: negli Usa si lascia in eredita' il proprio profilo

Morte Facebook

Mai pensato a un erede digitale? Sì, insomma, a cosa succede se passate a miglior vita e tutta la roba che avete pubblicato in rete, su Facebook in particolare, rimane così incustodita nell'etere? Chi potrà decidere se e quando cancellare la vostra presenza sul social network dopo la vostra morte?

Ultima modifica: Venerdì, 13 Febbraio 2015 13:03

Visite: 72

Le gare tra aeroplanini di carta: a caccia di fondi su Kickstarter

aeroplanicarta

“The National Paper Airplane Contest”, ovvero: Campionato nazionale di aeroplani di carta. Jhon M. Collins, attuale detentore del record del mondo per distanza percorsa da un aeroplano di carta (69,14 mt certificati dalla “Guinness World Records”) sta raccogliendo fondi per dare vita ad un vero e proprio campionato di lancio di aeroplani.

Ultima modifica: Venerdì, 13 Febbraio 2015 13:09

Visite: 70

Hovercast: la realta' aumentata diventa personalizzabile

Hovercast

Oculus Rift e Leap Motion insieme: Hovercast, progettato e prodotto dalla società Aesthetic Interactive con sede nel Michigan (Usa), propone un’interfaccia più semplice sia nell’aspetto che nel sistema di gestione, che diventa personalizzabile. La piattaforma necessità di entrambi i dispositivi, generando però un risultato impensabile prima.

Ultima modifica: Giovedì, 12 Febbraio 2015 07:46

Visite: 99

RipCemetery: il cimitero diventa virtuale con un'app

RipCemetery2

Un cimitero virtuale per visitare in qualunque momento i propri cari e mantenerne viva la memoria. L'ultima iniziativa di questo tipo si chiama RipCemetery ed è un'applicazione multi-piattaforma a caccia di fondi su Indiegogo.

Ultima modifica: Mercoledì, 11 Febbraio 2015 09:49

Visite: 82

NextMe.it è un supplemento di greenMe.it Testata Giornalistica reg. Trib. Roma, n° 77/2009 del 26/02/2009 - p.iva 09152791001 - © Copyright 2009-2012

Top Desktop version