Trenino Starlink, nuovo passaggio visibile ad occhio nudo atteso per questa sera: come vederlo

Entra nel nuovo canale WhatsApp di NextMe.it Starlink

Avete mai visto una fila di luci muoversi nel cielo notturno, come un treno di stelle? Questo incredibile spettacolo non appartiene a racconti di fantascienza, ma è un evento reale e affascinante che potrete osservare stasera, domenica 25 febbraio 2024. Queste luci sono i satelliti Starlink di SpaceX, l’azienda aerospaziale fondata da Elon Musk, e stasera avrete l’occasione di guardare al cielo e assistere a uno spettacolo unico.

Questi dispositivi fanno parte di una vasta costellazione creata con l’obiettivo di garantire una copertura Internet a livello globale, particolarmente utile in zone rurali o isolate dove la connessione a Internet è scarsa o del tutto assente. Starlink, un’iniziativa di SpaceX, azienda leader nel settore aerospaziale fondata da Elon Musk nel 2002, si avvale di satelliti posizionati in orbita terrestre bassa per offrire servizi di Internet ad alta velocità. La visione di SpaceX è quella di realizzare una rete di comunicazione globale, accessibile ovunque.

Come ammirare il trenino di Starlink

Come appena accennato, stasera ci sarà l’occasione di osservare un eccezionale passaggio di questi satelliti, che si preannuncia particolarmente brillante. Il fenomeno sarà visibile a partire dalle 18:50, muovendosi da ovest verso nord-ovest. Per non perdere questo spettacolo, è consigliabile orientarsi con la bussola del proprio smartphone qualche minuto prima dell’orario previsto, poiché il passaggio durerà circa 4 minuti.

Localizzare il punto esatto e il momento in cui i satelliti Starlink saranno visibili dalla propria posizione è un processo semplice grazie al sito Heavens-Above. Selezionando la propria città dall’angolo in alto a destra della homepage e navigando verso l’opzione “passaggi Starlink” dal menù, si otterranno mappe dettagliate con le informazioni su orario e data del passaggio, pronte per essere scaricate. Se non dovessero essere disponibili mappe aggiornate sul sito Heavens-Above, si raccomanda di riprovare più tardi o di visitare alternative online per le informazioni necessarie. Oltre ai satelliti Starlink, il sito offre anche la possibilità di scoprire i passaggi di altri satelliti e della Stazione Spaziale Internazionale (ISS), invitando tutti gli appassionati di astronomia a una vera e propria “caccia” celeste.