Kling sfida Sora: Kuaishou lancia il suo generatore di video AI per filmati innovativi

Entra nel nuovo canale WhatsApp di NextMe.it Kling

Kuaishou, il gigante cinese rivale di TikTok, ha fatto il suo ingresso nel mondo della generazione video con il nuovo servizio Kling. Questo strumento, alimentato dall’intelligenza artificiale, si posiziona come un concorrente diretto di OpenAI con il suo Sora.

Kling è descritto come un “modello di generazione video”, simile ad altri strumenti che permettono la creazione di video a partire da semplici input testuali forniti dall’utente. Tuttavia, Kling si distingue per la promessa di superare i limiti degli altri tool in termini di risoluzione e durata dei video generati.

I primi video creati con Kling hanno già attirato notevole attenzione per la loro qualità sorprendente. Sul sito web ufficiale di Kling, è possibile vedere una serie di clip generate, sebbene sia importante considerare che potrebbero aver subito ritocchi post-produzione. Nonostante ciò, vari utenti hanno condiviso esempi convincenti, come una corsa in cui i piloti sembrano usciti direttamente da uno zoo, dimostrando il potenziale di questa tecnologia.

Disponibilità limitata

Attualmente, Kling AI è accessibile solo in Cina e richiede l’iscrizione a una lista d’attesa. Le funzionalità disponibili permettono la generazione di clip fino a 1080p/30fps con una durata massima di due minuti. Kuaishou non ha ancora comunicato una data di rilascio ufficiale del servizio senza lista d’attesa né una possibile espansione internazionale.

Con Kling AI, Kuaishou si afferma come un serio competitor nel settore della generazione video, offrendo uno strumento potente e promettente. Il principale rivale internazionale, Sora di OpenAI, dovrebbe essere disponibile “più avanti quest’anno”. Anche Google sta sviluppando un tool di generazione video, chiamato Veo, presentato all’ultimo Google I/O 2024, che promette di generare video cinematografici lunghi oltre un minuto e in 1080p.