È probabile che la serie Pixel 9 diventi ultrasonica con il sensore di impronte digitali del Galaxy S24 Ultra

Entra nel nuovo canale WhatsApp di NextMe.it Google Pixel 9

Un nuovo report indica un cambiamento significativo nella serie Pixel 9 di Google, che sarà lanciata il 13 agosto, leggermente in anticipo rispetto al solito. Questa serie tanto attesa includerà Pixel 9, Pixel 9 Pro e il debutto del Pixel 9 Pro XL, che probabilmente utilizzeranno il sensore di impronte digitali a ultrasuoni al posto dei sensori ottici.

Secondo Android Authority, fonti vicine alla questione hanno confermato che la serie Pixel 9 adotterà un sensore di impronte digitali a ultrasuoni, abbandonando così il sensore ottico presente nelle precedenti versioni come il Pixel 8 e Pixel 8 Pro. Questo aggiornamento tecnologico riguarderà tutti i modelli Pixel 9, Pixel 9 Pro e Pixel 9 Pro XL. Tuttavia, il Pixel Fold 2 non avrà lo stesso trattamento, optando invece per un sensore capacitivo integrato nel tasto home.

Il sensore di impronte digitali a ultrasuoni: una scelta vincente

Il passaggio al sensore a ultrasuoni è una mossa promettente, soprattutto perché Google ha scelto la stessa unità utilizzata nella serie Galaxy S24, inclusa la versione Ultra. Questo sensore, noto come Qualcomm 3D Sonic Gen 2 (QFS4008), è rinomato per la sua velocità e affidabilità, superando i problemi riscontrati con i sensori ottici nei precedenti modelli Pixel, come la lentezza e l’inaffidabilità in condizioni di mani umide.

I modelli a partire dal Pixel 6 hanno utilizzato sensori ottici prodotti da Goodix, che, pur assicurando un livello di sicurezza adeguato, risultavano spesso più lenti e imprecisi rispetto ai sensori a ultrasuoni. Un ulteriore svantaggio dei sensori ottici era la difficoltà d’uso in ambienti con scarsa illuminazione, dato che emettevano luce quando il sensore non era completamente coperto.

Oltre al miglioramento del sensore di impronte digitali, la serie Pixel 9 offrirà altre interessanti novità, come una nuova colorazione rosa, recentemente svelata in alcuni video hands-on. Questi dispositivi saranno presentati ufficialmente il mese prossimo e promettono di portare un notevole salto di qualità rispetto ai loro predecessori.