Chiamate dal prefisso 234 su WhatsApp: torna la pericolosissima truffa dalla Nigeria

Entra nel nuovo canale WhatsApp di NextMe.it Chiamate dal prefisso 234 su WhatsApptruffa

Avete appena ricevuto delle chiamate dal prefisso +234 su WhatsApp? Prestate attenzione, poiché si tratta di una truffa. Negli ultimi tempi, si è assistito a un incremento di frodi telefoniche internazionali che sfruttano la popolarità dell’app di messaggistica per raggiungere vittime inconsapevoli. Queste chiamate, provenienti da numeri con prefissi esotici come quello della Nigeria (+234), sono spesso parte di schemi ben orchestrati per ingannare gli utenti e indurli a compiere azioni che possono comportare gravi perdite finanziarie.

Come appena accennato, le segnalazioni hanno messo in luce alcuni prefissi ricorrenti tra cui quello della Nigeria (+234), della Nuova Zelanda (+64), della Svizzera (+41) e dello Yemen (+967). Conoscere questi prefissi è fondamentale per prevenire eventuali truffe, poiché permette di identificare immediatamente possibili chiamate sospette e agire di conseguenza.

Consigli pratici per non cadere nella trappola

È sempre utile adottare un approccio proattivo nella gestione delle proprie comunicazioni digitali. Mantenere aggiornato il software del proprio dispositivo e utilizzare un’applicazione antivirus può fornire un ulteriore livello di protezione contro i software malevoli che potrebbero essere veicolati tramite messaggi ingannevoli.

La consapevolezza e la prudenza sono alleati preziosi nell’era digitale, specialmente quando si tratta di difendersi da truffe sofisticate come quelle che colpiscono gli utenti di WhatsApp. Riconoscere i segnali di pericolo e adottare misure preventive può fare la differenza nel proteggere non solo la propria privacy ma anche il proprio portafoglio. Ecco tre consigli utili per proteggersi da questo tipo di frode.

1. Ignorare le chiamate da numeri sconosciuti: La regola più importante da seguire è semplice ma efficace: non rispondere a chiamate da numeri non riconosciuti e, soprattutto, evitare di richiamare. I truffatori spesso sperano in una vostra chiamata di ritorno, che potrebbe comportare costosi addebiti a vostra insaputa.

2. Utilizzo della funzione di blocco e segnalazione: Un’azione preventiva può essere quella di memorizzare il numero sospetto come contatto su WhatsApp, assegnandogli un nome fittizio. Questo passaggio facilita il successivo blocco e segnalazione del contatto, limitando così le possibilità di essere nuovamente contattati dallo stesso numero.

3. Silenziare le chiamate da numeri sconosciuti: WhatsApp offre una funzionalità utile nelle sue impostazioni di privacy. Accedendo alla sezione “Privacy” e successivamente a “Chiamate”, è possibile attivare l’opzione “Silenzia le chiamate da numeri sconosciuti”. Attivando questa impostazione, si riducono notevolmente le distrazioni e i potenziali rischi associati a queste chiamate indesiderate.