Bolide illumina il cielo notturno in diversi Stati: il video

Entra nel nuovo canale WhatsApp di NextMe.it bolide stati uniti

Il firmamento si trasforma spesso in un palcoscenico naturale dove si esibiscono, in rappresentazioni senza eguali, le meteore. Questi fenomeni astronomici, che sporadicamente solcano i cieli terrestri, donano agli osservatori momenti di puro stupore, tali da rimanere scolpiti nella memoria. Non è raro che un simile evento lasci gli spettatori in un silenzioso incanto, come accaduto di recente in Turchia, dove una meteora ha impreziosito la volta celeste con un bagliore di colore verde. Questa magia si è ripetuta anche negli USA e in Canada, dove l’apparizione improvvisa di una palla di fuoco ha regalato un breve ma indimenticabile spettacolo luminoso, testimoniato da un coro unanime di meraviglia e fascino.

Negli Stati Uniti, una spettacolare palla di fuoco ha solcato il firmamento, dando vita a uno spettacolo luminoso di breve durata ma di grande impatto visivo. Secondo quanto riferito dalla American Meteor Society (AMS), le prime segnalazioni di questo avvenimento sono giunte poco dopo le 18:45. L’analisi ha permesso di stabilire che l’oggetto avvistato era effettivamente una meteora, la cui traiettoria si è ipotizzata sopra la Pennsylvania.

Coloro che hanno avuto il privilegio di assistere a tale evento lo hanno descritto come un’esperienza unica, rara da vivere in una vita, e non hanno esitato a condividere il proprio entusiasmo sui social network.

La distinzione tra meteora e meteorite: un chiarimento scientifico dalla NASA

Un interrogativo sorge spontaneo in molti: la meteora osservata si è trasformata in un meteorite? Per rispondere, è fondamentale comprendere la terminologia scientifica. La NASA spiega che i meteoroidi, entrando nell’atmosfera terrestre, vengono denominati meteore. Solo nel caso in cui questi corpi celesti raggiungano il suolo, assumono la denominazione di meteoriti. Attualmente, l’AMS non ha ricevuto segnalazioni né ha confermato la presenza di frammenti giunti al suolo, di conseguenza, non si può affermare che un meteorite sia caduto sulla Pennsylvania.

È interessante notare che ogni giorno circa 48,5 tonnellate di materia spaziale penetrano nell’atmosfera terrestre. La maggior parte delle meteore, tuttavia, si disintegra prima di poter essere osservata, a causa dell’elevato attrito e delle intense velocità. Seppur rare, le occasioni in cui dei frammenti sopravvivono e raggiungono la terra non sono escluse, speculando che questi possano essere caduti nelle regioni sud-occidentali del Nordest degli Stati Uniti.

In situazioni simili, la ricerca di frammenti di meteore diventa essenziale. Ad esempio, lo scorso anno, un museo nel Maine ha promesso una ricompensa di 25.000 dollari a chiunque avesse ritrovato i frammenti di una meteora, dimostrando l’importanza scientifica e il fascino che questi eventi continuano a suscitare.