Apple Watch Series 10: cosa sappiamo finora

Entra nel nuovo canale WhatsApp di NextMe.it Apple Watch Serie 9

L’Apple Watch 10, anche noto come Apple Watch Series 10, è atteso con grande interesse, sebbene manchino ancora diversi mesi al suo annuncio ufficiale. Apple ha mantenuto la tradizione di lanciare un nuovo modello di Apple Watch ogni anno, dal debutto del primo modello. Quindi, salvo cambiamenti di rotta, ci aspettiamo che l’Apple Watch 10 venga presentato nella tarda estate o all’inizio dell’autunno del 2024, probabilmente in concomitanza con la famiglia iPhone 16.

Nonostante le numerose anticipazioni riguardo l’iPhone 16, le novità sul prossimo Apple Watch sono ancora scarse. Tuttavia, si prevede che l’Apple Watch 10 introduca miglioramenti significativi nelle funzioni di monitoraggio della salute, comunicazione e sicurezza, e potrebbe presentare un design rinnovato e funzionalità esclusive tramite watchOS 11.

Fino ad ora, non ci sono indicazioni che suggeriscano il lancio di ulteriori modelli di Apple Watch, come un nuovo Apple Watch SE o un successore dell’Apple Watch Ultra 2. Tuttavia, questo scenario potrebbe cambiare man mano che emergono più dettagli sull’Apple Watch 10. In passato, sono circolate voci su un possibile “Apple Watch X”, che potrebbe rappresentare una nuova nomenclatura per la Serie 10.

Apple Watch 10: previsioni su prezzo e disponibilità

Per quanto riguarda il prezzo, si stima che l’Apple Watch 10 avrà un costo iniziale di 399 dollari per il modello da 41mm, mentre la versione da 45mm potrebbe partire da 429 dollari. Per il supporto cellulare, i prezzi previsti sono di 499 dollari per il modello da 41mm e 529 dollari per quello da 45mm.

Nonostante il design generale dell’Apple Watch sia rimasto consistente dall’originale, piccole modifiche ogni poche generazioni hanno reso il dispositivo più moderno. L’ultima grande modifica è stata introdotta con l’Apple Watch Series 7, che ha visto aumentare la dimensione del display del 20%. Questo cambiamento segue un ciclo di tre anni, quindi è probabile che l’Apple Watch 10 presenti un cambiamento ancora più marcato. Le ultime informazioni suggeriscono un guscio più sottile e non prevedono il passaggio ai display MicroLED. Queste novità emergono da fonti affidabili come Bloomberg e Mark Gurman.

L’Apple Watch 10 incorporerà le migliori caratteristiche dei modelli precedenti, tra cui il tracciamento avanzato delle attività fisiche, il supporto per centinaia di app, la comunicazione facilitata direttamente dal polso e strumenti di sicurezza migliorati. Una delle funzionalità introdotte con l’Apple Watch Series 9 è il gesto di navigazione “Double Tap”, che permette di rispondere alle chiamate e mettere in pausa i timer con un doppio tap di indice e pollice.

Per quanto riguarda la salute, sono previsti miglioramenti significativi come la rilevazione dell’apnea notturna e dell’ipertensione, sebbene queste aggiunte siano attualmente messe in discussione a causa di dispute legali. Inoltre, si attendono novità da Apple in occasione del WWDC, dove verrà mostrato per la prima volta watchOS 11, il sistema operativo che equipaggerà l’Apple Watch 10.

Durata della batteria e competizione di mercato

Uno dei miglioramenti più richiesti è un aumento della durata della batteria. Secondo recenti rapporti, Apple potrebbe implementare la tecnologia LTPO per migliorare il consumo energetico del display, estendendo così la durata della batteria oltre le attuali 18 ore di utilizzo normale.

Nonostante la forte concorrenza nel settore degli smartwatch, l’Apple Watch 10 si preannuncia come uno dei dispositivi più avanzati del prossimo anno. Tuttavia, la causa legale con Masimo e la necessità di innovare in modo significativo per il decimo anniversario pongono Apple sotto i riflettori.