Anthropic presenta Claude 3, la nuova frontiera nell’Intelligenza Artificiale: “Superiore a Google e OpenAI”

Entra nel nuovo canale WhatsApp di NextMe.it anthropic

L’innovazione nel campo dell’intelligenza artificiale (IA) non si arresta, come dimostra l’ultimo annuncio di Anthropic. Questa azienda, fondata da ex membri di OpenAI, ha recentemente svelato Claude 3, un’evoluzione significativa nel panorama dei modelli di IA, che promette prestazioni superiori rispetto alle proposte di colossi come Google con il suo Gemini e OpenAI con ChatGPT. Il punto di forza di Claude 3 risiede nella sua natura multimodale, capace di interpretare sia testi che immagini, un’abilità che lo distingue nel mercato.

Claude 3 si distingue per l’eccezionale capacità di gestire una vasta gamma di domande e di comprendere istruzioni complesse con una precisione senza precedenti. La famiglia di modelli include Claude 3 Haiku, Claude 3 Sonnet e Claude 3 Opus, con quest’ultimo che rappresenta la punta di diamante in termini di “intelligenza”. Opus e Sonnet sono già accessibili attraverso il sito claude.ai e la relativa API, mentre Haiku verrà lanciato in un futuro prossimo. Questi modelli offrono soluzioni avanzate per applicazioni chatbot e attività di estrazione dati, migliorando l’interazione tra umani e macchine.

Un aspetto notevole dei modelli Claude 3 è la loro ridotta tendenza a rifiutare richieste innocue, superando così una limitazione presente nelle versioni precedenti. Anthropic ha inoltre sottolineato la capacità dei suoi modelli di fornire risposte quasi istantanee, persino in presenza di materiale complesso. In particolare, Haiku è stato descritto come il modello più rapido e conveniente attualmente disponibile, capace di analizzare articoli arricchiti da grafici e tabelle in meno di tre secondi.

Prestazioni eccezionali e addestramento avanzato

Claude 3 Opus si è distinto nei test di benchmark, dimostrando un livello di ragionamento equivalente a quello post-laurea e superando il 50,4% delle prestazioni di GPT-4. Le sue capacità includono una maggiore efficienza nella risoluzione di problemi matematici, nella scrittura di codice e nella comprensione di concetti logici, posizionandosi come leader indiscusso nel settore.

I modelli Claude 3 sono frutto di un addestramento innovativo su una combinazione di set di dati interni non pubblici, dati di terze parti e dati pubblici, con procedure svolte su piattaforme di punta come Amazon Web Services (AWS) e Google Cloud. Entrambe le aziende hanno investito significativamente in Anthropic, con Amazon che ha contribuito con un investimento di 4 miliardi di dollari. Claude 3 sarà disponibile attraverso la libreria di modelli Bedrock di AWS e su Vertex AI di Google, segnando un’importante pietra miliare nella collaborazione tra le tecnologie cloud e l’intelligenza artificiale avanzata.