Addio ai selfie-stick: Google Pixel 9 introduce la funzione “Add Me”

Entra nel nuovo canale WhatsApp di NextMe.it Google Pixel

Google sta per lanciare una serie di nuove funzionalità basate sull’intelligenza artificiale nel suo prossimo Pixel 9, attese per la presentazione il 13 agosto. Tra queste, la funzione “Add Me” si preannuncia rivoluzionaria, eliminando la necessità di selfie-stick per le foto di gruppo. Questa funzione consentirà di aggiungere automaticamente l’utente in una foto di gruppo anche se non era presente al momento dello scatto.

La funzione “Add Me” sfrutta l’intelligenza artificiale per integrare l’utente in una foto di gruppo dopo che questa è stata scattata. Potrebbe trattarsi di un’estensione della funzione “Best Take” presente nei modelli precedenti, che consente di regolare le espressioni facciali dei soggetti nelle foto di gruppo. Una possibile implementazione potrebbe prevedere l’uso simultaneo della fotocamera principale e di quella frontale, o la combinazione di più scatti per ottenere il risultato finale.

Questa tecnologia promette di riconoscere automaticamente l’utente e inserirlo nella foto in modo naturale, tenendo conto di pose e illuminazioni diverse. Le immagini elaborate dall’IA saranno tutte gestite localmente sul dispositivo, garantendo una maggiore sicurezza e privacy.

Altre novità del Pixel 9

Oltre alla funzione “Add Me”, il Google Pixel 9 introdurrà altre interessanti novità sotto l’ombrello del “Google AI”. Una di queste è “Studio”, un’app che permette di creare contenuti immaginativi attraverso strumenti di intelligenza artificiale generativa. Inoltre, la funzione “Pixel Screenshots” permetterà di cercare e riassumere le informazioni contenute negli screenshot, rendendoli una vera e propria libreria estesa di informazioni.

Google sta lavorando anche su un assistente AI denominato “Pixie”, che utilizzerà dati provenienti da Gmail, Maps e altri prodotti Google per offrire un’esperienza altamente personalizzata. Questa integrazione di IA rappresenta un notevole passo avanti nella tecnologia mobile, migliorando significativamente l’interazione utente-dispositivo.

L’introduzione della funzione “Add Me” potrebbe cambiare radicalmente il modo in cui scattiamo foto di gruppo, rendendo il processo molto più semplice e accessibile. Senza la necessità di un selfie-stick, gli utenti possono essere certi di apparire in ogni scatto importante, migliorando la condivisione dei momenti speciali. Con l’evoluzione continua della tecnologia AI, possiamo aspettarci che funzioni come questa diventino sempre più sofisticate e integrino ulteriori miglioramenti nella fotografia mobile.