E-Cat: la Defkalion chiude il forum sulla fusione fredda

ecat robotiz

E-Cat greco. La Defkalion ha deciso di chiudere il forum sulla fusione fredda. Una vera e propria inversione di marcia rispetto alla linea seguita finora dalla società ellenica, sempre disponibile a fornire informazioni. E dal forum stesso la Defkalion ha fatto sapere le motivazioni che stanno dietro alla sua chiusura.

La situazione ora è diversa poiché la nostra apertura crea problemi che possono danneggiare il successo di questo progetto” spiegano dal sito. Ma in che modo un forum può compromettere un progetto che promette di rivoluzionare il settore dell'energia? Davvero la comunicazione sul web avrebbe questo grande potere? Difficile giudicarlo. Questa tecnologia ha implicazioni internazionali nei settori dell'energia, della politica e degli affari” dicono i greci. In ogni caso, la loro decisione sembra irrevocabile.

E precisano: “La nostra azienda è in grado di gestire tutto quanto e riuscirà a portare questa tecnologia alle persone. Al fine di raggiungere questo obiettivo, dobbiamo finalizzare la tecnologia con le certificazioni, perfezionare i nostri prodotti con le licenze, e iniziare la produzione di massa insieme ai nostri partner. Durante questi difficili mesi a venire, non vediamo alcuna necessità che il forum continui ad esistere. Non abbiamo bisogno di fornire risposte, spiegazioni o giustificazioni per cosa, come e quando stiamo facendo qualcosa”. Fine della storia.

Per quanto riguarda i risultati dei test, dicono i greci: “Abbiamo chiaramente affermato nel nostro annuncio che i risultati dei test possono essere pubblicati. È impossibile conoscere la politica di comunicazione tenuta da ciascuna Autorità di governo o dalle organizzazioni scientifiche”. Come Ponzio Pilato, se ne lavano le mani. Ma si difendono dagli attacchi sostenendo che non vi sarebbe alcuna truffa dietro all'Hyperion visto che il porgetto è stato autofinanziato: “Tutto quello che abbiamo fatto è con i nostri soldi e a nostro rischio. Non abbiamo la responsabilità di rilasciare tali informazioni a chiunque”.

Intanto, anche Rossi, rispondendo dal suo Journal ha fatto sapere che la tecnologia che sta dietro al suo E-Cat rimarrà segreta: “I dati sono totalmente riservati, e non daremo informazioni prima del prossimo autunno. Nessuna foto sarà disponibile fino a quando il prodotto sarà in vendita. La strategia deve rimanere segreta fino all'ultimo momento”. Ma poi si sbottona e annuncia: “Abbiamo iniziato le prove del reattore domestico. La tecnologia è completamente cambiata, sono stati richiesti nuovi brevetti”.

Francesca Mancuso

Pin It

Cerca