Un robot ha scoperto come estrarre acqua e ossigeno da Marte

Entra nel nuovo canale WhatsApp di NextMe.it Robot con IA su Marte

Immaginate un futuro in cui vivere su Marte non sia solo un sogno di fantascienza, ma una realtà tangibile. Recentemente, un team di scienziati cinesi ha compiuto un passo significativo verso questo obiettivo. Usando un robot dotato di intelligenza artificiale, sono riusciti a estrarre acqua da meteoriti marziani e, cosa ancora più sorprendente, a trasformarla in ossigeno. Questa scoperta rivoluzionaria è stata pubblicata su Nature Synthesis, una delle più prestigiose riviste scientifiche.

Questa innovazione non è solo un grande salto scientifico, ma anche un passo avanti pratico per il sogno di colonizzare Marte. La ricerca mostra come sia possibile costruire fabbriche di ossigeno direttamente sul Pianeta Rosso, sfruttando le sue rocce. Questo metodo potrebbe un giorno supportare la vita umana su Marte, rendendo il pianeta più ospitale per noi terrestri, come spiegato da Jun Jiang, uno degli autori dello studio:

Questa tecnologia rivoluzionaria ci avvicina di un passo alla realizzazione del nostro sogno di vivere su Marte.

Una tecnologia versatile

Ma non è tutto: questa tecnologia ha anche potenziali applicazioni qui sulla Terra, come nello sviluppo di nuovi materiali. Il progetto è stato ispirato dalla scoperta di tracce di acqua su Marte. Il robot, guidato da un team composto da Qing Zhu, Yan Huang, Donglai Zhou e Luyuan Zhao, utilizza un laser per analizzare i minerali marziani e, con l’ausilio dell’intelligenza artificiale, determina il miglior modo per estrarre ossigeno.

In soli due mesi, questo sistema di intelligenza artificiale ha svolto un lavoro che avrebbe richiesto 2.000 anni a un essere umano. Con solo 15 ore di luce solare, si può produrre abbastanza ossigeno per sostenere la vita umana. Jun Jiang, uno degli autori dello studio, sottolinea come questa tecnologia ci avvicini alla realizzazione del sogno di abitare su Marte.