Thermonator, il cane robot con lanciafiamme in vendita a 9.000 euro

Entra nel nuovo canale WhatsApp di NextMe.it Thermonator

Il Thermonator è un robot quadrupede sviluppato dalla Throwflame, un’azienda statunitense che si specializza in dispositivi pirotecnici. Questo modello specifico è equipaggiato con un lanciafiamme ARC che può sparare getti di fiamma fino a 10 metri per 30 secondi, utilizzando una miscela di benzina e diesel​. Il robot è progettato per essere usato in diverse situazioni, dalla gestione agricola al controllo degli incendi, fino allo sgombero di neve e ghiaccio e per effetti speciali nel settore dell’intrattenimento​​.

Thermonator è controllabile a distanza tramite Wi-Fi o Bluetooth e offre funzioni di navigazione autonoma grazie all’intelligenza artificiale e ai sistemi Lidar per il rilevamento degli ostacoli​. Queste caratteristiche consentono un impiego versatile del robot in ambienti diversi, sia per compiti specifici che per applicazioni generali di sicurezza e assistenza. Il prezzo di vendita del Thermonator è fissato a 9.420 dollari, circa 9.000 euro. È disponibile per l’acquisto sia da parte di enti governativi che di privati cittadini attraverso il sito ufficiale della Throwflame​.

Considerazioni sulla sicurezza e legittimità

Nonostante il suo impiego potenziale in scenari di gestione del rischio e intrattenimento, l’utilizzo di un dispositivo come il Thermonator solleva questioni significative in materia di sicurezza. L’azienda produttrice sottolinea che il robot non deve essere considerato un’arma, tuttavia, la presenza di un lanciafiamme lo rende un apparecchio a dir poco controverso, specie in contesti urbani o residenziali.

In Italia, come in molti altri paesi dell’Unione Europea, le normative sul possesso e l’uso di dispositivi come lanciafiamme sono molto restrittive. La legge italiana, in particolare, potrebbe non permettere l’uso privato di tali tecnologie senza specifiche autorizzazioni, data la loro potenziale classificazione come armi o strumenti pericolosi. Questo aspetto fa sì che, nonostante le capacità tecniche del Thermonator, il suo acquisto e utilizzo potrebbero essere complicati da questioni legali e di conformità normativa.