Stonehenge: svelata una parte del mistero della Pietra dell’Altare

Entra nel nuovo canale WhatsApp di NextMe.it pietra 80 stonehenge

Un gruppo di studiosi dell’Università di Aberystwyth, UK, ha fatto luce su un enigma riguardante la Pietra numero 80 di Stonehenge, chiamata “Pietra dell’Altare”. Quest’ultima potrebbe avere un’origine diversa rispetto alle altre pietre del monumento, sfidando le credenze consolidate.

Secondo un articolo del Journal of Archaeological Science, la composizione unica di arenaria della Pietra dell’Altare la differenzia dalle pietre blu di Stonehenge, che sono principalmente ignee e prendono un colore blu quando sono bagnate.

Le cosiddette pietre blu, diverse dalle enormi pietre di sarsen del luogo, provengono dai Preseli Hills in Galles, distanti 225 km. Inizialmente, si pensava che anche la Pietra dell’Altare avesse origini simili. Ma studi avanzati hanno rivelato alte concentrazioni di bario nella pietra, indicando un’origine potenzialmente diversa, forse più a nord del Galles.

Gli studiosi suggeriscono quindi una revisione della sua classificazione e ulteriori ricerche sulla sua provenienza. Stonehenge continua a incantare con il suo mistero, simboleggiando diverse funzioni attraverso i secoli, come un luogo sacro, curativo e di riflessione.