Sei stato hackerato e i tuoi dati sono sul dark web? Scoprilo con il report di Google

Entra nel nuovo canale WhatsApp di NextMe.it hacker dark web

Ecco come scoprire se il tuo nome, il tuo indirizzo email, il tuo telefono o addirittura il tuo indirizzo di casa o la tua data di nascita sono stati hackerati e si trovano nel dark web. E’ semplicissimo, ma devi avere Android e avere un account Google.

Vai sul tuo smartphone e apri l’app di Google.

Clicca sull’icona del tuo profilo (la tua foto o l’immagine che hai caricato e che ti rappresenta su Google).

Da lì clicca sul tasto “Gestisci il tuo account Google”.

Nella schermata che ti si apre, clicca su “Sicurezza”.

Cerca la scheda “Report dal dark web” e fai tap.

Potresti doverla abilitare. Poi fai le tue scelte su cosa cercare e semplicemente creare il report. E in pochi secondi o minuti hai il report di quello che è presente nel dark web sul tuo conto. Spesso infatti i siti o le piattaforme a cui abbiamo lasciato i nostri dati sono stati hackerati e i nostri dati prelevati e conservati per usi pirati (magari solo per venderli agli spammer, ma spesso anche a chi fa phishing).

COn i dati che abbiamo trovato non possiamo fare molto purtroppo, ma se non l’abbiamo ancora abilitata procediamo con l’autenticazione a 2 fattori e comunque a cambiare le nostre password più importanti. Questa è una buona pratica che dovremmo fare più frequentemente.