Ogni anno, la Luna si allontana dalla Terra di 3,8 cm: quali conseguenze ci attendono?

Entra nel nuovo canale WhatsApp di NextMe.it Terra vista dalla Luna NASA Apollo 10

Circa 4,5 miliardi di anni fa, un grande impatto tra la Terra e un corpo celeste chiamato Theia ha dato origine alla Luna. Da allora, questo satellite naturale ha viaggiato fedelmente attorno al nostro pianeta, influenzando culture e civiltà con il suo ritmico moto. Questo movimento orbitale ha fornito un parametro costante per la misurazione del tempo da parte delle civiltà antiche. Tuttavia, studi scientifici moderni hanno rivelato una realtà sorprendente: la Luna si allontana dalla Terra ad un ritmo di circa 3,8 centimetri all’anno, una velocità paragonabile alla crescita annuale delle nostre unghie.

Questa scoperta è relativamente recente e la dobbiamo alle missioni spaziali Apollo degli anni ’60 e ’70. Gli astronauti hanno lasciato sulla Luna degli speciali specchi che riflettono i raggi laser inviati dalla Terra. Misurando il tempo che il laser impiega per tornare indietro, gli scienziati hanno potuto calcolare esattamente quanto la Luna si stia allontanando da noi, una scoperta incredibile.

Cosa accadrà alla Luna in futuro?

Anche se sappiamo che la Luna si sta allontanando, determinare da quanto tempo questo sta accadendo è ancora un mistero. Le rocce lunari dicono che la Luna è quasi vecchia quanto la Terra, suggerendo che l’allontanamento è iniziato molto tempo dopo la sua formazione. Questo enigma continua a stimolare la curiosità degli scienziati. Il lento allontanamento della Luna è legato alla forza di marea che esercita sulla Terra. Questa forza crea un rigonfiamento nelle acque terrestri, che conosciamo come maree. E mentre la Terra gira, questo rigonfiamento spinge leggermente la Luna, facendola allontanare un po’ di più ogni anno.

Se continua a questo ritmo, la Luna potrebbe sembrare allontanarsi per sempre. Tuttavia, un evento cosmico più grande ci attende: il Sole diventerà una gigante rossa tra circa 5 miliardi di anni e potrebbe finire per inglobare sia la Terra che la Luna. Quindi, per quanto l’allontanamento sia affascinante, Terra e Luna sono destinati a rimanere insieme per il resto della loro esistenza.

Questo lento allontanamento influisce anche sul tempo qui sulla Terra, allungando i giorni di un piccolissimo margine ogni anno. Inoltre, man mano che la Luna si allontana, le eclissi totali di Sole diventeranno un ricordo del passato, lasciando spazio solo a eclissi anulari. Un giorno, le future generazioni guarderanno al cielo e vedranno un’esperienza completamente diversa da quella che noi conosciamo oggi.