Microsoft in procinto di completare l’acquisto di Activision Blizzard

Entra nel nuovo canale WhatsApp di NextMe.it microsoft acquista activision blizzard per 68,7 miliardi di dollari

Microsoft si sta preparando a portare a termine il suo ambizioso accordo di acquisizione di Activision Blizzard, del valore di 68,7 miliardi di dollari. Secondo fonti interne, The Verge riporta che la società di Redmond ha in programma di annunciare il completamento dell’acquisto, che è stato in discussione per 20 mesi, venerdì 13 ottobre.

Tuttavia, la data esatta potrebbe essere soggetta all’approvazione dell’Autorità britannica per la concorrenza e i mercati (CMA). Quest’ultima aveva precedentemente messo in pausa l’accordo di Microsoft. In risposta, Microsoft ha rinegoziato certi aspetti, cedendo i diritti di cloud gaming dei titoli di Activision Blizzard a Ubisoft. Questa mossa ha fruttato a Microsoft una approvazione preliminare dalla CMA il mese scorso.

La CMA deve ancora prendere una decisione definitiva, che è attesa la prossima settimana. Se non ci saranno ulteriori ostacoli, Microsoft potrà concludere la sua acquisizione come previsto.

Bisogna notare che la CMA aveva inizialmente esitato sull’accordo a causa di alcune preoccupazioni legate al cloud gaming. Questo era avvenuto poco prima che l’Unione Europea desse il proprio benestare, a seguito di alcune concessioni da parte di Microsoft. Negli Stati Uniti, la Federal Trade Commission (FTC) aveva cercato di ostacolare l’acquisizione lo scorso anno. Tuttavia, non è riuscita a impedire a Microsoft di andare avanti, nonostante una lunga udienza durata cinque giorni a luglio.

In sintesi, mentre Microsoft si avvicina al completamento dell’acquisizione di Activision Blizzard, resta da vedere come si svilupperanno gli eventi a livello giuridico e normativo.