iPhone 16 e 16 Pro: ulteriori rumor sul display e sul nuovo pulsante “Cattura”

Entra nel nuovo canale WhatsApp di NextMe.it iphone 16

A pochi giorni dal lancio del nuovo iPad Pro M4, definito da Apple come dotato del “display più avanzato al mondo”, emergono nuove voci riguardo a un’altra innovazione display prevista quest’anno, questa volta per l’iPhone 16 Pro.

L’iPhone 16 Pro e iPhone 16 Pro Max si preannunciano come i modelli più avanzati mai rilasciati da Apple, con miglioramenti sostanziali sia in termini di hardware che di design estetico e funzionalità. Gli utenti possono aspettarsi un’esperienza migliorata su tutti i fronti, che sfrutta al meglio le nuove tecnologie per restare al passo con le crescenti esigenze di connettività e multimedialità.

Incremento del 20% nella luminosità per iPhone 16 Pro

Secondo quanto riportato dal leaker di Weibo Instant Digital, l’iPhone 16 Pro presenterà un display con una luminosità massima di 1.200 nit in uso tipico (con contenuti SDR), registrando così un significativo aumento del 20% rispetto ai 1.000 nit dell’iPhone 15 Pro. Apple di solito specifica la luminosità massima tipica dei suoi dispositivi, ossia quella raggiungibile in uso quotidiano senza contenuti HDR, mantenendo inoltre un picco separato per i contenuti HDR.

Le generazioni precedenti, incluso l’iPhone 15 Pro, raggiungevano un massimo di 1.000 nit di luminosità, e 1.600 per l’HDR. Il nuovo iPhone 16 Pro promette quindi un miglioramento con 1.200 nit per una navigazione quotidiana ancora più luminosa, mantenendo il picco di 1.600 nit per i contenuti HDR.

La linea iPhone 16, secondo le indiscrezioni, introdurrà un innovativo “pulsante di cattura”, che permetterà agli utenti di scattare foto in modo più rapido e intuitivo con la camera dell’iPhone 16. Questa novità riguarderà tutti i modelli della serie: iPhone 16, iPhone 16 Plus, iPhone 16 Pro e iPhone 16 Pro Max.

Posizionato sul lato destro dei telefoni, il pulsante di cattura si troverà dove attualmente è situata l’antenna per il 5G mmWave negli Stati Uniti. Contrariamente a quanto speculato inizialmente, il design del pulsante sarà meccanico, permettendo una pressione fisica. Tuttavia, secondo quanto riportato da The Information, la superficie del pulsante sarà sensibile al tocco, consentendo agli utenti di zoomare scorrendo a sinistra o a destra e di mettere a fuoco le immagini con una pressione leggera, attivando lo scatto con una pressione più decisa.