Il prossimo Apple Watch potrebbe essere dotato di display OLED più efficienti dal punto di vista energetico

Entra nel nuovo canale WhatsApp di NextMe.it Apple Watch Serie 9

L’Apple Watch in arrivo nella seconda metà dell’anno segnerà un’importante svolta tecnologica per Apple, grazie all’adozione di una nuova tecnologia per i transistor a film sottile ossido policristallino a bassa temperatura (LTPO TFT). Questa scelta evidenzia l’impegno continuo di Apple nell’innovazione dei suoi dispositivi.

La tecnologia LTPO TFT impiega ossidi per i transistor di guida e di commutazione dietro ogni pixel. I transistor di commutazione gestiscono la tensione applicata alle celle di cristallo liquido, permettendo un controllo preciso della luce trasmessa da ciascun pixel. Attualmente, gli schermi OLED degli Apple Watch utilizzano la tecnologia LTPO TFT solo in alcuni transistor di commutazione, facendo affidamento prevalentemente sulla tecnologia in silicio policristallino a bassa temperatura (LTPS) per la maggior parte dei transistor e per il transistor di guida.

L’adozione dell’ossido in luogo del LTPS per il transistor di guida e un numero maggiore di transistor di commutazione implica che l’ossido gestirà la corrente in gran parte dei transistor collegati direttamente al pixel OLED. Questo incremento nell’uso degli ossidi riduce la corrente di dispersione e migliora la stabilità operativa a bassi tassi di aggiornamento, generando un risparmio energetico significativo. Tuttavia, questa tecnologia complica la produzione dei substrati TFT. Secondo le fonti di The Elec, LG Display guiderà lo sviluppo della nuova tecnologia OLED LTPO, mentre Samsung parteciperà a un progetto di sviluppo che dovrebbe inserirla nella catena di fornitura OLED LTPO di Apple in tempo per il prossimo Apple Watch.

L’espansione della tecnologia LTPO agli altri prodotti Apple

Le speculazioni dell’industria suggeriscono che Apple potrebbe estendere l’uso della tecnologia LTPO OLED anche ad altri prodotti, come l’iPhone. Attualmente, i modelli iPhone 15 e iPhone 15 Plus utilizzano pannelli LTPS, mentre i modelli Pro dell’iPhone 15 sono equipaggiati con pannelli LTPO più avanzati, che supportano tassi di aggiornamento variabili.

L’iPhone 16 e iPhone 16 Plus di quest’anno continueranno a utilizzare i pannelli LTPS meno avanzati per mantenere una differenziazione tra i modelli standard e Pro. Tuttavia, si prevede che l’iPhone 17 e iPhone 17 Plus del prossimo anno adotteranno la stessa tecnologia LTPO, rendendo la serie iPhone del 2025 la prima a disporre di display ProMotion e sempre attivi in tutti i modelli.