Google presenta Jpegli: il futuro del JPEG con immagini di qualità superiore e minor spazio occupato

Entra nel nuovo canale WhatsApp di NextMe.it Google Jpegli

Il colosso Google ha recentemente sviluppato Jpegli, un’innovativa libreria di codifica JPEG che non solo garantisce una piena compatibilità con le versioni antecedenti, ma migliora anche significativamente il rapporto di compressione. Con Jpegli, è possibile ottenere una compressione di immagini di alta qualità migliorata del 35% rispetto ai tradizionali codec JPEG, utilizzando impostazioni di compressione avanzate. Questo rappresenta un passo avanti significativo nel campo della gestione digitale delle immagini, combinando efficienza e qualità visiva superiore.

Dal cuore tecnologico di Mountain View, Google descrive Jpegli come “una libreria di codifica JPEG più veloce, efficiente e visivamente più piacevole” rispetto alle soluzioni JPEG standard. Le immagini elaborate con Jpegli mostrano una definizione superiore e meno artefatti, migliorando l’esperienza visiva senza sacrificare la velocità di codifica. La compatibilità di Jpegli con i flussi di lavoro esistenti permette agli sviluppatori di integrarla facilmente, mantenendo inalterate le prestazioni relative alla velocità di codifica e all’utilizzo della memoria.

L’efficienza di Jpegli in numeri

Google ha ulteriormente validato le prestazioni di Jpegli attraverso la pubblicazione di un grafico basato sul punteggio ELO, dove Jpegli ha ottenuto risultati superiori rispetto a libjpeg-turbo, nonostante un bitrate inferiore del 32%. Questo evidenzia non solo un miglioramento nella qualità dell’immagine, ma anche un’efficienza nella compressione che può ridurre significativamente l’utilizzo di banda e lo spazio di archiviazione necessari. Inoltre, Jpegli supporta una codifica fino a 10 bit per componente, una caratteristica avanzata che rimane facoltativa, ma che potenzia ulteriormente la qualità delle immagini.

L’introduzione di Jpegli segna un importante progresso nel settore della codifica delle immagini. Questa nuova tecnologia, che combina alta qualità visiva e efficiente compressione, promette di accelerare il caricamento delle pagine web e migliorare l’esperienza utente online. Google conclude affermando che “Jpegli è una tecnologia promettente con il potenziale di rendere Internet un luogo più veloce e più attraente.”