Fotolibri: il nuovo concetto di album fotografici

Entra nel nuovo canale WhatsApp di NextMe.it foto album

Tutti sanno cos’è un album di foto: si tratta di un grande raccoglitore, in cui sono disponibili dei piccoli fermalibro che consentono di inserire le fotografie stampate in precedenza. Negli ultimi anni sempre più persone hanno rinunciato ai classici album foto, preferendo ad essi i nuovi fotolibri. Si tratta di libri fotografici stampati ad hoc, utilizzando le immagini di proprietà del singolo cliente.

Perché stampare un fotolibro

I fotolibri si stampano per lo stesso motivo per cui in passato si preparavano degli album di foto: per ricordare un momento importante della vita, per fare un regalo a un parente, per avere in un unico luogo le immagini della vacanza dell’anno passato, ecc. Il risultato è però molto più piacevole e duraturo rispetto a quello ottenibile con un classico album fotografico. Perché un foto libro è in pratica un libro fotografico, come quelli dei grandi fotografi, progettato e stampato in modo professionale, utilizzando però le fotografie che si preferiscono. È quindi possibile preparare un foto libro da conservare nella libreria di casa, da guardare quando si vuole ricordare un momento importante della vita, come avviene per le nozze, il battesimo dei figli o altre occasioni simili. Ma le possibilità sono molteplici, si può quindi stampare un foto libro anche come regalo di Natale o come bomboniera per un battesimo.

Dalle foto al foto libro

I siti che offrono questo servizio online sono svariati ed è molto semplice crearne uno. Per esempio, per la preparazione di un fotoalbum Photosi un è possibile scegliere tra vari formati e tipologie di libri. È il singolo cliente a scegliere ciò che preferisce, dal piccolo taccuino da borsetta fino all’enorme libro con vedute panoramiche. Il sito consente anche di scaricare un semplice software, che consentirà di modificare e ritoccare le immagini da usare per il volume. Si potranno così migliorare la definizione, il contrasto e anche le inquadrature. Oppure si possono caricare le foto già pronte direttamente online, dove saranno inserite nelle varie pagine del futuro fotoalbum. Chiaramente più le foto sono belle e scelte con cura, maggiore è l’impatto visivo del libro fotografico, considerando comunque che la carta, la stampa e la copertina sono prodotte con materiali di alta qualità.

Le personalizzazioni

Nella preparazione di un fotoalbum è possibile sceglierne tutte le caratteristiche peculiari. Sono infatti disponibili pagine di dimensioni varie, carta lucida o opaca, varie modalità di impaginazione. Il cliente può personalizzare anche alcuni particolari, quali ad esempio la presenza di uno sfondo, la tipologia di copertina e il numero delle pagine. Si dà così vita a un libro vero e proprio, sul quale è possibile inserire anche cornici e caratteri per ogni singola fotografia. Il risultato è sempre sorprendente e un assistente virtuale è sempre presente, in modo che il cliente possa trovare risposta ad ogni quesito o problematica in tempo reale.

Quanto costa un fotoalbum

Sappiamo bene che richiedere la preparazione di un album fotografico di tipo tradizionale può richiedere una spesa significativa. I fotolibri, o fotoalbum che dir si voglia, sono decisamente molto meno costosi rispetto agli album tradizionali. Se si decide di stamparli in numero elevato si possono ottenere anche interessanti sconti per ogni singola copia. Stiamo comunque parlando di un costo molto variabile, che dipende dal numero di pagine, dalle dimensioni, dal tipo di carta, dalla presenza di una copertina più o meno elaborata. Non è quindi possibile indicare un costo di massima; però è vero che mentre si costruisce il fotolibro online è possibile modificarne le caratteristiche fino a ottenere la cifra che effettivamente si è pronti a spendere.

Le foto nel fotolibro

Perché un fotoalbum sia perfetto, godibile e durevole nel tempo è essenziale scegliere con cura le immagini da inserirvi. A partire dal tema del fotolibro, che dovrebbe essere scelto in modo “furbo”, a seconda dell’utilizzo che si farà poi dell’oggetto in sé. Ovviamente i software di fotoritocco aiutano molto, consentendo di migliorare tutte le immagini.