DAPRA vuole installare una rete ferroviaria sulla Luna

Entra nel nuovo canale WhatsApp di NextMe.it ferrovia sulla Luna

L’idea di costruire una ferrovia sulla Luna potrebbe apparire come un concetto estratto da una storia di fantascienza, tuttavia, dietro questo progetto si celano motivazioni serie e ponderate, mirate alla creazione di una futura colonia spaziale. Già dalle prime esplorazioni lunari del 1969, è stata evidenziata l’importanza di sviluppare un’infrastruttura solida per sostenere una presenza umana duratura nello spazio. La colonizzazione del nostro satellite naturale implicherebbe la costruzione di strutture essenziali quali impianti per l’approvvigionamento di acqua, centrali elettriche e, non meno importante, sistemi di trasporto adeguati.

La Luna, con una superficie pari a quella del continente africano, presenta una vastità che rende imprescindibile un mezzo di trasporto efficiente per collegare le varie zone destinate alle attività umane. Proprio per far fronte a questa esigenza, si è pensato alla realizzazione di una rete ferroviaria lunare. Questa proposta, avanzata dalla DARPA, si pone come soluzione per il trasporto di persone, materiali ed attrezzature attraverso l’ampio territorio lunare, promettendo di diventare un pilastro fondamentale per l’esplorazione e la colonizzazione.

Perché una ferrovia sulla Luna?

La scelta di un sistema ferroviario non risiede soltanto nella sua praticità o nell’efficienza del trasporto. Un fattore cruciale preso in considerazione è la riduzione dell’esposizione alla polvere lunare, conosciuta come regolite, la quale rappresenta una minaccia per l’integrità delle apparecchiature e delle tute spaziali a causa della sua tendenza ad aderire alle superfici, problema esacerbato dall’assenza di atmosfera e dall’elettricità statica. Optare per il trasporto ferroviario contribuirebbe quindi a preservare le attrezzature, estendendone la durata.

In collaborazione con la DARPA, Northrop Grumman si è assunta responsabilità cruciali per la realizzazione del prototipo ferroviario, come annunciato attraverso un comunicato stampa. L’azienda è incaricata di individuare tutte le risorse necessarie, valutando materiali, tecnologie, fonti energetiche e attrezzature indispensabili per costruire e gestire efficacemente la rete ferroviaria lunare. Inoltre, è prevista l’esecuzione di un’analisi finanziaria dettagliata al fine di determinare il costo complessivo del progetto.

Una componente fondamentale per il successo del progetto è l’automazione, affidata alla robotica di costruzione, essenziale per operare in un ambiente tanto ostile quanto quello lunare, minimizzando i rischi per gli esseri umani. Northrop Grumman si impegna nello sviluppo di strategie per un’implementazione efficace di questa tecnologia, affrontando le sfide tecniche quali il livellamento preciso dei binari, nonché l’ispezione e la manutenzione regolari della rete ferroviaria.