Crisi su Marte, la NASA perde i contatti con Ingenuity: cosa è successo?

Entra nel nuovo canale WhatsApp di NextMe.it Marte Ingenuity

Giovedì 18 gennaio 2024 si è verificata una perdita di contatto con Ingenuity, l’elicottero da 1,8 kg, durante la fase finale del suo settantaduesimo volo sul suolo marziano. Secondo le informazioni rilasciate dalla NASA, Ingenuity, durante questo volo, ha raggiunto la quota prestabilita di 12 metri.

Tuttavia, mentre l’elicottero stava ridiscendendo, si è verificato un’interruzione anticipata delle comunicazioni con il rover Perseverance, che funge da intermediario tra Ingenuity e la Terra. Al momento, il team di Ingenuity è impegnato nell’analisi dei dati trasmessi per comprendere la situazione e stabilire le azioni necessarie per ripristinare la comunicazione con l’elicottero.

Una missione congiunta su Marte

Ingenuity e il rover Perseverance sono atterrati insieme nel febbraio 2021 nel cratere Jezero, un’area di 45 km che miliardi di anni fa ospitava un grande lago e un delta fluviale. Mentre Perseverance è impegnato nella ricerca di prove di vita antica su Marte e nella raccolta di campioni da riportare sulla Terra, Ingenuity ha il compito di esplorare e fornire supporto di ricognizione al rover, che è delle dimensioni di un’auto. Inizialmente previsto per una campagna di dimostrazione tecnologica di cinque voli nella primavera del 2021, il ruolo di Ingenuity è stato esteso grazie al successo delle sue operazioni.

Ora, c’è la possibilità che Perseverance ricambi il favore, fornendo assistenza al suo compagno robotico. Il team del Jet Propulsion Laboratory della NASA, che gestisce entrambe le missioni, sta valutando l’ipotesi di avvicinare Perseverance per un’ispezione visiva, dato che attualmente si trova fuori dal campo visivo di Ingenuity.

Fino ad ora, Ingenuity ha accumulato più di 128 minuti di volo, coprendo una distanza totale di 17,7 km nei suoi 72 voli su Marte. Nonostante l’attuale incertezza riguardo al futuro immediato di Ingenuity, questi numeri rappresentano un risultato storico, poiché Ingenuity è il primo veicolo a esplorare i cieli di un mondo extraterrestre. Sarà fondamentale attendere ulteriori aggiornamenti per capire se sarà possibile ristabilire il contatto con questo pionieristico elicottero e continuare la sua esplorazione senza precedenti.