Ecco cosa accade davvero al tuo telefono quando lo carichi tutta la notte

Entra nel nuovo canale WhatsApp di NextMe.it Batteria dello smartphone

Nell’ambito tecnologico, le batterie agli ioni di litio regnano sovrane nel mondo degli smartphone. Tuttavia, gli utenti si trovano spesso ad affrontare un dilemma: potrebbe essere dannoso per il dispositivo lasciarlo sotto carica per l’intera notte? La durata e l’efficienza di una batteria non sono dettate da un singolo fattore, ma sono piuttosto il risultato di diverse variabili interconnesse. Tra queste, figurano l’età fisica della batteria, la sua condizione chimica e lo stile di utilizzo da parte del consumatore. Questi elementi combinati determinano in ultima analisi la longevità della batteria, influenzando la sua capacità di mantenere una carica efficiente e il suo rendimento generale nel tempo.

Le batterie agli ioni di litio, con il passare del tempo, subiscono un processo di invecchiamento chimico. Questo fenomeno diminuisce la loro capacità di immagazzinare energia, riducendo la durata e le prestazioni. Ad esempio, Apple ha dichiarato che le batterie degli iPhone sono studiate per conservare circa l’80% della loro capacità originale dopo 500 cicli di carica, nelle condizioni ottimali d’uso. Tuttavia, ricerche recenti mostrano che uno smartphone prodotto nel 2019 potrebbe sopportare circa 850 cicli di carica e scarica prima di ridursi sotto l’80% della sua capacità originaria. Questo porta a una diminuzione della durata della batteria dopo 2-3 anni di utilizzo.

Come ricaricare in modo ottimale il proprio smartphone

Molti potrebbero pensare che lasciare il telefono in carica durante la notte sia una buona abitudine. Tuttavia, ciò potrebbe accelerare l’invecchiamento della batteria. Infatti, Samsung ha avvertito che ricariche frequenti al 100% potrebbero danneggiare la longevità della batteria. Anche mantenere gli iPhone costantemente al 100% di carica potrebbe nuocere alla salute della batteria. La raccomandazione generale è di ricaricare il telefono fino all’80% e non farlo scendere sotto il 20%.

Esiste il rischio di sovraccaricare una batteria agli ioni di litio? In teoria, sì. Ma fortunatamente, la maggior parte dei dispositivi moderni ha meccanismi di sicurezza che prevengono il sovraccarico. Nonostante ciò, è importante essere cauti, poiché sono stati riportati casi di esplosioni dovute a difetti di fabbricazione o hardware di bassa qualità.

Consigli pratici per proteggere la batteria

Per garantire una maggiore durata della batteria del proprio smartphone, ecco alcuni suggerimenti:

  1. Aggiornare sempre il software del dispositivo.
  2. Utilizzare solo caricabatterie originali o certificati.
  3. Evitare temperature estreme durante la ricarica.
  4. Non lasciare il dispositivo in carica per troppo tempo.
  5. Monitorare lo stato di salute della batteria e, in caso di anomalie, rivolgersi a un centro assistenza.