Ti serve un co-pilota? Microsoft te ne offre uno

Entra nel nuovo canale WhatsApp di NextMe.it copilot microsoft, nuova suite completa di AI

Microsoft ha recentemente rivelato una significativa evoluzione nel campo dell’Intelligenza Artificiale: Microsoft Copilot. Questo “assistente” AI è stato progettato per essere un partner quotidiano, integrando la capacità di comprendere il contesto da fonti web e dai dati lavorativi degli utenti. Il suo obiettivo è migliorare il supporto offerto alle persone, mantenendo sempre alti standard di privacy e sicurezza.

L’avvento di Copilot segna l’ingresso in una nuova fase dell’AI. Questa innovazione modifica profondamente il nostro rapporto con la tecnologia, permettendo un’interazione sempre più fluida e vantaggiosa. L’integrazione dei chatbot e dei modelli di linguaggio di grande dimensione (LLM) consente ora di comunicare con l’AI in termini quasi umani. E la promessa è che queste interazioni saranno supportate da una tecnologia che è non solo reattiva, ma anche proattiva nelle risposte alle esigenze degli utenti.

Un aspetto saliente di Copilot è la sua accessibilità. Sarà gratuitamente disponibile in varie piattaforme Microsoft, come Windows 11, Microsoft 365 e attraverso il browser con Edge e Bing. L’esperienza dell’utente sarà intuitiva, potendo attivare Copilot con un semplice clic destro del mouse. E questo è solo l’inizio. Microsoft ha in programma di arricchire continuamente Copilot con nuove funzionalità, assicurandosi che rimanga sincronizzato con le applicazioni più popolari, per garantire un’esperienza sempre più coesa.

E la buona notizia per gli entusiasti della tecnologia? Non dovranno attendere molto. Copilot farà il suo debutto nella prossima release di Windows 11 dal 26 settembre e arriverà successivamente su Bing Edge e Microsoft 365 durante l’autunno.