ChatGPT in down: cosa sta succedendo a OpenAI? Gli aggiornamenti dell’ultim’ora

Entra nel nuovo canale WhatsApp di NextMe.it chat gpt down

OpenAI sta riscontrando problemi con ChatGPT: sempre più utenti, infatti, segnalano un down. Sono in molti ad effettuare il login alla piattaforma con successo, ma senza riuscire a ricevere risposte ai vari prompt proposti. La conferma del malfunzionamento arriva dal picco di segnalazioni presenti sul sito Downdetector.

I motivi del disservizio

Intorno alle ore 14.00, proprio nei primi minuti del down, ChatGPT non riusciva a rispondere ai prompt giustificando il malfunzionamento con il seguente messaggio:

Qualcosa è andato storto. Se il problema persiste, contattaci attraverso il centro di supporto all’indirizzo help.openai.com.

Intorno alle 16.00, però, il team ha trovato il motivo del down:

Stiamo riscontrando tassi di errore elevati nell’API e in ChatGPT, stiamo indagando attivamente sulle possibili cause.

Le API del servizio sono coinvolte nel problema. Dai post sui social si capisce che ChatGPT sta subendo un’interruzione di portata mondiale. Un guasto che si verifica proprio nella settimana in cui l’organizzazione di Sam Altman ha presentato novità rilevanti come il modello GPT-4 Turbo e le personalizzazioni GPTs. Ad ogni modo, sembra che proprio in questi minuti i tecnici siano al lavoro e risolvere il problema. Il team ha infatti identificato il malfunzionamento che causa elevati tassi di errori nell’API e in ChatGPT. Non ci resta che pazientare un altro po’.