BMW lancia un avvertimento ai possessori di iPhone 15: “Non caricateli sulle nuove auto”

Entra nel nuovo canale WhatsApp di NextMe.it Apple iPhone 15 Pro Max

Da quanto riportato da Heise, l’azienda BMW ha annunciato di essere attivamente impegnata in un’analisi tecnica, che sembra essere condotta in partnership con Apple. Nel frattempo, BMW ha consigliato ai possessori di iPhone 15 di evitare l’uso della ricarica wireless all’interno delle loro auto o di optare per la ricarica tramite cavo. Dall’altro lato, Apple ha instradato i suoi tecnici certificati a sfruttare il software Apple Service Toolkit 2 per ripristinare il funzionamento del chip NFC. Qualora questa procedura non dia risultati, sarà necessario intervenire direttamente sull’hardware dello smartphone.

Diverse segnalazioni provengono da proprietari di BMW che hanno riscontrato anomalie con il chip NFC dei loro iPhone 15. Questi dispositivi, dopo essere stati sottoposti a ricarica attraverso il pad wireless delle vetture, presentano disfunzioni. Questa problematica ha guadagnato ampio spazio in piattaforme come MacRumors e sul social media X (precedentemente noto come Twitter). Gli utenti coinvolti hanno evidenziato che, a seguito della ricarica, l’iPhone si blocca su uno schermo bianco e il chip NFC non riesce a riavviarsi correttamente.

Il malfunzionamento del chip NFC

Il chip NFC ha un ruolo centrale nell’ecosistema iPhone, essendo il responsabile di servizi essenziali come Apple Pay e le chiavi digitali auto. Di fronte a questo problema, gli utenti ricevono un messaggio d’errore nella sezione “Wallet” che indica “Impossibile configurare Apple Pay”. Sebbene alcuni abbiano ottenuto una sostituzione del dispositivo da parte di Apple, il problema persiste anche nel dispositivo sostitutivo, senza una soluzione duratura in vista.

Nonostante la maggior parte delle lamentele provenga da proprietari di iPhone 15 Pro e iPhone 15 Pro Max, non è escluso che anche gli iPhone 15 e iPhone 15 Plus possano essere vulnerabili a tale inconveniente. Di conseguenza, è di fondamentale importanza che chi possiede un modello della serie iPhone 15 rimanga vigile.

Tuttavia, restano oscure le origini esatte del problema, il numero effettivo di clienti coinvolti e i modelli specifici di BMW interessati. Questa incompatibilità tra iPhone 15 e BMW mette in evidenza una problematica significativa, dato il ruolo essenziale del chip NFC nelle operazioni quotidiane dello smartphone. Tutti attendono con ansia una comunicazione ufficiale da parte delle due aziende coinvolte, sperando in una soluzione rapida.