Attenzione agli SMS dal numero 4390006: scopri come evitare le truffe e proteggerti

Entra nel nuovo canale WhatsApp di NextMe.it truffa

Da tempo stiamo studiando la natura degli SMS provenienti dal numero 4390006 e finalmente possiamo condividere con voi alcuni elementi di analisi. Speriamo che i nostri consigli possano aiutare molti italiani a evitare truffe.

Alcuni messaggi insidiosi possono essere riconosciuti dal numero del mittente, come abbiamo già riscontrato in altri approfondimenti sul nostro sito. La minaccia dietro il numero 4390006 potrebbe essere duplice, stando alle recenti informazioni raccolte.

Tutte le segnalazioni

Consultando Tellows, abbiamo raccolto altre segnalazioni relative al numero 4390006. Tra queste, messaggi che avvisano di addebiti non autorizzati su carte di credito, richieste di pagamento per bloccare transazioni sospette e falsi avvisi di blocco di conti bancari. Tutte queste comunicazioni mirano a rubare dati sensibili e denaro.

Addebiti non autorizzati

Un’altra truffa comune segnalata dagli utenti riguarda messaggi che avvertono di presunti addebiti non autorizzati sulla carta di credito. Questi messaggi contengono un link che, se cliccato, reindirizza l’utente a un sito fraudolento dove vengono richiesti dati personali e finanziari.

Falsi avvisi di blocco del conto

Alcuni utenti hanno riportato di aver ricevuto SMS che informano del blocco del proprio conto bancario, invitandoli a cliccare su un link per risolvere il problema. Anche in questo caso, si tratta di un tentativo di phishing volto a ottenere informazioni sensibili.

Tentativi di phishing

Le segnalazioni includono tentativi di phishing in cui i truffatori si spacciano per enti noti come Nexi, Poste Italiane e Unicredit. Gli SMS contengono link fraudolenti che non devono essere cliccati, poiché mirano a raccogliere dati personali e finanziari.

La truffa del pacco: richieste di consegna e pagamenti sospetti

Gli SMS dal 4390006 stanno mietendo molte vittime in Italia. Una prima ondata di messaggi riguarda la classica richiesta di consegna pacco, dove gli utenti sono invitati a riprogrammare una consegna pagando un piccolo costo aggiuntivo per evitare di perdere un misterioso prodotto in arrivo. Tuttavia, al momento del pagamento, consegnerete i dati della vostra carta di credito a malintenzionati.

La truffa “ciao mamma”: attenzione ai contatti su WhatsApp

Gli SMS dal 4390006 riguardano anche una truffa che trasferisce il destinatario su WhatsApp. Il messaggio con “ciao mamma” simula la richiesta di aiuto di un figlio verso la propria madre, chiedendo a quest’ultima di contattare un determinato numero su WhatsApp. Durante la conversazione, la vittima sarà invitata a effettuare un bonifico per aiutare il giovane che afferma di avere lo smartphone rotto. Ovviamente, tutto inventato.

Come difendersi dalle truffe via SMS

Per proteggersi dalle truffe via SMS, è importante non cliccare mai su link sospetti e non fornire informazioni personali o finanziarie. Segnalate sempre questi messaggi alle autorità competenti e bloccate il numero del mittente sul vostro dispositivo.