Eclissi di luna: in arrivo il 28 novembre

eclissi penombra luna

Non manca molto alla seconda eclissi del mese di novembre. Il 28 novembre sarà possibile assistere all'eclissi penombrale di luna. A differenza degli australiani, che hanno ammirato uno spettacolo unico, questa eclissi di luna passerà quasi inosservata perché meno 'spettacolare' di quella di sole che si è verificata lo scorso 13 novembre.

L'eclissi lunare ha luogo quando la Terra che si trova allineata col sole e la luna, è perfettamente al centro, proiettando la sua ombra sulla luna. A provocare l'eclissi cioè l'oscuramento del nostro satellite naturale è il cono d'ombra creato dalla Terra. In questo caso, però, la luna non lo attraverserà ma passerà nella sua zona di penombra. Ecco perché si parla di eclissi penombrale. La luna infatti attraversa solo la parte più esterna dell'ombra, per questo il fenomeno non sarà evidente ma consisterà in un lieve oscuramento della parte più settentrionale della luna.

Questo evento finale del 2012 si verifica inoltre quando la luna si trova all'apogeo, il punto più lontano della sua orbita dalla Terra, quindi questa sarà anche la più piccola luna piena del 2012. La luna sarà nella costellazione del Toro posizionata 6 gradi a nord ovest di Aldebaran e circa 8 gradi a ovest di Giove.

La luna entrerà nella penombra alle 13.15 ora italiana del 28 novembre. Ma non sarà facile notare la lieve ombra sul nostro satellite che dalle nostre parti sorgerà dopo le 15. In ogni caso ciò che vedremo sarà la luna sorgere leggermente adombrata. Come si evince da questo schema fornito dalla Nasa, l'eclissi di luna sarà parzialmente visibile da Stati Uniti, Europa e Africa orientale. Sarà perfettamente visibile da quasi tutta l'Asia e dall'Australia, ma non sarà visibile dall'Atlantico, dal Sudamerica e dalla parte occidentale dell'Africa.

E dallo spazio? Un potenziale osservatore presente sulla luna in questo periodo potrebbe vedere un'eclissi di sole, ma tutto dipende dall'area della luna in cui si trova. Se si trovasse nella parte settentrionale del nostro satellite, dalle parti del Mare Frigoris (Mare del freddo), la Terra coprirebbe il 90percento del diametro del sole.

Per fortuna, non si dovrà attendere poi tanto per ammirare la prossima eclissi lunare totale, la celebre luna rossa. Quest'ultima avrà luogo il 28 settembre 2015.

Francesca Mancuso

Leggi anche:

- Eclissi di sole e di luna: il 13 ed il 28 novembre

Cerca

Noi raccomandiamo Buono ed Economico