Eclissi: le immagini più affascinanti del 2011

2011_eclissi

Un anno, il 2011 che ci sta per lasciare, ricco di appuntamenti che ci hanno fatto stare a lungo con lo sguardo rivolto verso il cielo. E se si è tanto discusso degli oggetti in caduta libera verso la Terra, concentriamoci un attimo sul ricordo delle eclissi a cui abbiamo assistito. Protagonisti il Sole e la Luna. Alle quali molte persone, e in varie parti del mondo, hanno potuto assistervi. In Svizzera, per esempio, non si ricordava una eclissi di luna piena dal 1999.

Nel mese di giugno, si è potuto assistere alla prima eclissi totale di Luna dell’anno. Della durata di 100 minuti, è stata la più lunga in circa 11 anni. Sebbene visibile in tutto il mondo, il Nord America è stato penalizzato. Ma si sa che ormai Internet padroneggia anche in questo: migliaia di persone hanno assistito all’evento davanti al computer di casa.

A dicembre, al contrario, proprio il Nord America si è presa la sua rivincita con un’altra stupefacente eclissi. 51 minuti di suggestioni dopo tre anni di attesa. Un perfetto allineamento Sole-Terra-Luna con il nostro pianeta perfettamente al centro.

Ma ora la parola alle immagini. Ve ne proponiamo alcune, provenienti da ogni angolo del pianeta Terra. Starà a voi scegliere la vostra preferita.

Si intravede una timida Luna attraverso la struttura del Narrows Bridge di Tacoma, Washington. Era il 10 dicembre.

1

Una combinazione di 10 fotografie per ricrearne una sola. E meravigliosa! Siamo al National Park del vulcano Teide, a 3.718 metri di altitudine sull’isola delle Canarie di Tenerife. Era il 15 giugno. All’appuntamento sono giunti puntuali astronomi da tutto il mondo, nella speranza del tempo clemente. Si trattava della prima eclissi totale di Luna del 2011 e la prima dopo 11 anni. In questa serie di immagini è possibile osservare come il colore del suolo lunare sembri cambiare dalle gradazioni del rosso al marrone fino a diventare nuovamente del consueto colore con il quale la conosciamo. Questo fenomeno è dovuto alla luce solare che viene rifratta nel momento in cui passa attraverso l’atmosfera.

2

Questa volta ad essere protagonista è il Sole attraverso le nuvole di Brno, in Moravia. Era il 4 gennaio scorso. Si trattava di un’eclissi parziale il cui culmine si è avuto all’80 per cento del disco solare. Oscurato dal passaggio della Luna.

3

4 gennaio. L’eclissi parziale di Sole è visibile accanto alla scultura presente al National Theatre di Sofia.

4

Anche la Francia ha avuto modo di assistere all’attesissima eclissi del 4 gennaio. Siamo a Locon, nel nord del paese. Qui il Sole appare infuocato grazie all’effetto delle nubi che ne contrastano l’effetto quasi fiammeggiante.

5

Ancora l’eclissi che ha interessato il Sole il 4 gennaio. Questa volta siamo a Liptovsky Mikulas, in Slovacchia. In questa immagine è ancora più evidente la silhouette lunare nel suo passaggio tra Sole e Terra.

6

Eclissi parziale di Sole inquietante nell’atmosfera che ricrea. La cupola che si scorge è quella della Cattedrale ortodossa di Mosca. Sempre il 4 gennaio. Un’eclissi questa visibile soprattutto nel nord Europa.

7

Questa foto è stata scattata il 15 giugno a Belgrado. Astronomi europei, africani e australiani si sono dati appuntamento per assistere allo spettacolo della luna rossa.

8

Un gioco di immagini quelle che ritraggono l’eclissi del 15 giugno a Gerusalemme. Una Luna incastonata fra le antiche mura della città. Un’eclissi lunare attesa da almeno un decennio.

9Non ci sono parole per descrivere lo splendore di questa immagine. Siamo negli Stati Uniti, all’Arches National Park, nello Utah. Era il 10 dicembre scorso. Questa volta la Luna fa capolino nel Turret Arch, una scultura naturale situato nel parco. In questa occasione, il Sole è passato tra la Luna e la Terra. Un’eclissi che si prevede non si verificherà prima del 2014.

10

Federica Vitale

Cerca

Noi raccomandiamo Buono ed Economico