Endeavour: il 29 aprile si parte per l'Iss

endavour_shuttle

È stato finalmente ufficializzato. Lo space shuttle Endeavour partirà come previsto il 29 aprile prossimo. A confermarlo ieri è stata la Nasa durante una conferenza stampa in cui ha dato il definitivo via libera alla missione STS-134.

Nessun ritardo, dunque. Dopo i controlli effettuati, la cosiddetta Flight Readiness Review, una sorta di ispezione finale per verificare la presenza di problemi che potrebbero ritardare la partenza, l'agenzia spaziale americana pare possa dormire sonni tranquilli. Salvo qualche piccolo intoppo, risolvibile a quanto sembra. Il serbatoio esterno infatti è apparso lievemente danneggiato a causa di un violento temporale che si è abbattuto a fine marzo sul Kennedy Space Center, in Florida.

Tuttavia, dopo gli svariati rinvii dello space shuttle Discovery, pare che la Nasa sappia ormai come giostrare tali piccole difficoltà.

Salvo imprevisti dell'ultim'ora, Endeavour partirà verso l'Iss venerdì 29 aprile alle 21.47 ora italiana (15.47 in Florida) e rimarrà nello spazio per 14 giorni.

Come ha ricordato l'Asi, in una nota sul suo sito internet, lo shuttle Endeavour porterà nello spazio un grosso pezzo di Italia. A partire da Roberto Vittori, fino all'Ams (Alpha Magnetic Spectrometer), il cacciatore di antimateria, realizzato anche grazie alla collaborazione dell'Agenzia Spaziale Italiana e dall'Istituto Nazionale di Fisica Nucleare (Infn).

E non è tutto. Un altro simbolico pezzo d'Italia volerà sull'Iss: la nostra bandiera, consegnata dal Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano a Roberto Vittori.

E c'è ottimismo anche da parte di Bill Gerstenmaier e Mike Leinbach della Nasa: "Lo shuttle è stato sottoposto a una revisione molto accurata" ha commentato Gerstenmaier. “Sono orgoglioso del lavoro fatto dal nostro team, la missione sarà un successo”, ha aggiunto Leinbach.

L'ultimo viaggio e poi anche Endeavour concluderà la propria carriera, rimanendo a disposizione degli appassionati all'interno dello Smithsonian National Air and Space Museum di Washington.

Francesca Mancuso

Leggi tutte le notizie sullo space shuttle Endeavour.

Cerca