Siamo belli o brutti? Ce lo dice l'applicazion Ugly Meter

Ugly Meter

Quante volte, specie tra le donne, sentiamo rivolgerci frasi sull’aspetto fisico del tipo “come sto?”, “mi sento brutta…”. Bene, se lo specchio o il parere di un amico non dovessero bastare, a tutti gli insicuri potrebbe venire in “aiuto” Ugly Meter, un'applicazione per iPhone e iPod Touch che calcola il grado di bruttezza del nostro volto.

Dopo aver scattato una foto, il software di riconoscimento facciale realizzato dagli sviluppatori della Dapper Gentlemen di Gilbert (Arizona), misurerà la simmetria dei lineamenti e le caratteristiche di naso, zigomi, occhi e bocca, valutandoli secondo parametri di… ripugnanza! La scala di valutazione va letta al contrario: si va dal 10 per i più antiestetici all’1 per i più belli.

Come se i voti non bastassero, l’impietosa app commenterà il nostro viso anche con frasi di scherno. Frasi che non hanno risparmiato neanche gli attori di Hollywood: “Sei così brutta che potresti fare la modella per le minacce di morte” è ciò che si è sentita dire la bellissima attrice e modella americana Christina Hendricks, mentre il sex symbol Brad Pitt ha rimediato un “bel” 8. Si è salvata invece sua moglie, Angelina Jolie, che Ugly Meter ha definito “così calda da fare invidia al Sole”.

Antonino Neri

Cerca