Apple vs Google: nuova battaglia per il riconoscimento vocale

majel

Mentre Apple lavora in silenzio sul nuovo iPhone 5, la concorrenza corre ai ripari. L'ultima novità introdotta da Cupertino con l'iPhone 4s, il sistema di riconoscimento vocale Siri, ha sicuramente colpito Google che ha già in cantiere un proprio analogo strumento: Majel. Vi ricorda qualcosa?

Ma certo, il computer di bordo dell'Enterprise di Star Trek. A quanto pare, i prossimi smartphone Android per non essere da meno dai concorrenti di Cupertino, avranno un loro sistema di riconoscimento vocale. A confermarlo è stata l'acquisizione da parte di Google di Clever Sense, piattaforma di servizi per il web, di recente finita nelle mani di Big G, che ne ha dato il lieto annuncio sul sito.

E proprio Clever Sense è dotata, tra i propri servizi, di un assistente vocale. Spiegato l'arcano. Ma intanto, mentre Google corre dietro ad Apple, l'azienda della mela cerca di andare ancora più veloce, e per il 2012 promette grandi novità.

Molte voci ormai parlano dell'arrivo dell'iPhone 5, per l'estate del 2012. Sembra quasi una certezza l'arrivo del nuovo smartphone, l'ultimo cui abbia collaborato anche il compianto Jobs. Tra i prodotti che ammiremo il prossimo anno potrebbe esserci anche un tablet di terza generazione, l'iPad 3. E anche il neonato Siri potrebbe subire qualche modifica.

Infine, potrebbe esserci anche un servizio mappe targato Apple simile a quello di Google. Un testa a testa che non ammette sconti. A prescindere da chi vincerà, queste battaglie a suon di smartphone e software non possono che riservarci prodotti e servizi sempre più innovativi.

Francesca Mancuso

Cerca

Noi raccomandiamo Buono ed Economico