Google Maps: Indoor all'opera anche dentro aeroporti e stazioni

google_indoor

Non bastavano strade, musei e negozi. Google entrerà anche dentro edifici pubblici e centri commerciali con Street View. Da qualche giorno, Big G ha infatti lanciato un nuovo aggiornamento di Google Maps contenente le mappe di grandi magazzini, aeroporti e stazioni. Al momento è disponibile solo per i dispositivi con sistema operativo Android per il mercato giapponese ed americano.

Immaginate di girovagare dentro una stazione, o ancora peggio dentro un aeroporto, con l'ingombro dei bagagli, alla ricerca di un punto ben preciso, sia esso il gate di imbarco, il terminal, o l'uscita. Basterà avviare Gmaps, e il gioco è fatto. Idem per gli edifici pubblici, con i corridoi formato dedalo, dove perdersi alla ricerca di un ufficio è un classico. Anche qui basterà un clic.

Altra interessante funzione del nuovo Google Indoor, sarà quella che consente di rintracciare gli amici "attivi" e in zona. Se si rende disponibile la propria posizione sugli smartphone, lo stesso varrà per i negozi e gli edifici. Così, mentre passeggiamo per il centro commerciale possiamo verificare se anche i nostri amici sono presenti, ed esattamente dove si trovano. Utile anche quando, distratti dalla vetrine ci si perde. Basta un clic per ritrovarsi.

Al momento il servizio è disponibile solo per alcuni negozi ed edifici americani e giapponesi, disponibili all'indirizzo dedicato. Tra le partnership strette da google con marchi commerciali, aeroporti e stazioni ferroviarie troviamo: Macy's, Ikea, gli aeroporti di San Francisco, Chicago e Narita e la compagnia ferroviaria giapponese Tokyu.

L'aggiornamento è del tutto gratuito e ci si augura che nei prossimi mesi possa essere esteso anche ai dispositivi Apple e ad altri Paesi del mondo.

Francesca Mancuso

Cerca

Noi raccomandiamo Buono ed Economico