iCloud: Apple dà spazio a tutti

icloud

Finalmente iCloud. È da poco attivo il nuovo spazio di archiviazione dati online creato da Apple per tutti gli utenti Mac, iPod, iPhone e iPad, accessibile grazie al nuovo sistema operativo iOs 5, appena rilasciato. iCloud è il nuovo servizio dell’azienda di Cupertino che permette di salvare i nostri documenti, musica, immagini, video e applicazioni e sincronizzarli con i nostri dispositivi Apple.

Possiamo accedere al contenuto archiviato nel nostro spazio iCloud in ogni momento e da qualsiasi luogo, e condividerlo con altri dispositivi. iCloud permette inoltre di effettuare backup dei dati e di archiviare contatti, email, appuntamenti e altro. È scaricabile gratuitamente ed include 5 GB di spazio di archiviazione gratuito per email, archiviazione documenti e backup.

Chi necessita di ulteriore spazio potrà ottenerlo ad un canone annuale di circa 16 euro per 10 GB. 32 euro per 20 GB e 80 euro per 50 GB. Per entrare in iCloud è sufficiente andare sul sito www.icloud.com, inserire i dati del nostro account iTunes, impostare la lingua ed inserire un’immagine. Una volta acceduti avremo a disposizione le funzioni Mail, Contatti, Calendario, “Trova il mio iPhone” e iWork, ed altre opzioni saranno attive una volta installato il nuovo iOS 5 su iPhone o iPad (sincronizzazione di posta, contatti, foto, calendari, streaming documenti, promemoria, preferiti, note e dati e “trova iPhone”).

Le nuove funzioni includono iCloud iTunes, con cui potremo scaricare in automatico i nuovi acquisti musicali su tutti i nostri dispositivi (oltre a riscaricare sui nostri devices i contenuti iTunes già acquistati senza costi aggiuntivi); iCloud Photo Stream: dopo aver scattato una foto su un dispositivo, questa verrà visualizzata in automatico su tutti gli altri, grazie alla tecnologia push. Documents in the Cloud ci permetterà invece di aggiornare in automatico tutti i nostri documenti sui diversi dispositivi, mentre “Trova il mio iPhone” ci sarà molto utile nel malaugurato caso in cui perdessimo un nostro dispositivo: questo sarà infatti rintracciato e la sua posizione apparirà su una mappa. Con iCloud Backup, infine, potremo effettuare il backup automatico e sicuro delle informazioni più importanti su iCloud via Wi-Fi.

Antonino Neri

Cerca

Noi raccomandiamo Buono ed Economico