Google, Internet ovunque grazie a 180 satelliti

internet google

Wi-fi in ogni angolo del mondo grazie a Google: il gigante di Mountain View investe 1 miliardo di dollari per portare Internet ovunque sul globo. E lo fa lanciando dei satelliti nello spazio.

Così, dopo Internet sulla Luna grazie alla Nasa, per Big G non basta il Project Loon, il lancio di una piccola rete di mongolfiere spinte dal vento e progettate per fornire l'accesso a Internet nel Sud del mondo, partendo dalla Nuova Zelanda.

Il colosso vorrà ora iniziare la progettazione e il lancio, secondo quanto riportato dal Wall Street Journal, di 180 satelliti attorno alla Terra, per offrire l'accesso alla rete in tutto il mondo, soprattutto nelle zone che oggi non sono coperte da efficaci servizi.

"La connessione a Internet migliora in modo significativo la vita delle persone. Eppure i due terzi del mondo non ne hanno accesso", dicono da Mountain View.

I satelliti saranno catapultati ad un'altitudine inferiore rispetto alla maggior parte degli altri apparati tradizionali, per poi eventualmente aumentare il numero di satelliti in futuro. In questo caso, il costo dell'operazione potrebbe raggiungere i tre miliardi di dollari, considerando il numero di satelliti necessari per connettere tutte le regioni internazionali.

Il progetto è guidato da Greg Wyler, fondatore della start-up in comunicazioni satellitari O3b Networks, recentemente entrata a far parte di Google insieme con il suo direttore finanziario. Per attuare questo progetto, Google starebbe anche assumendo ingegneri dalla società di satelliti Space Systems/Loral.

Germana Carillo

LEGGI anche:

- Google: Project Loon e i palloni a 'banda larga'

- Internet coi droni ad energia solare: Google acquista Titan Aerospace

Cerca

Noi raccomandiamo Buono ed Economico