2 mln di password rubate. Gli hacker attaccano social network

password attacco

Gli utenti dei social network sono allertati. Occorre fare più attenzione alle password. Gli hacker, infatti, sono riusciti a violare più di 2 milioni di account, mentre le password di accont su Facebook, Google, Twitter e Yahoo sono state rubate.

Gli hacker hanno utilizzato un software di keylogging, installato segretamente su un numero imprecisato di computer in tutto il mondo. Sono stati gli analisti dei dati della società di sicurezza informatica Trustwave a scoprire l'irruzione nei profili dei privati.

Il virus ha letteralmente catturato, indisturbato, le informazioni di sign-in degli utenti ignari per almeno un mese, inviando i dati, username e password, ad un server sotto controllo degli hacker.

Proprio di recente, Trustwave ha rilevato il server. Si trova nei Paesi Bassi. E sono stati scoperti più di 93 mila siti web, ormai compromessi. Secondo una stima, sarebbero 318 mila gli account di Facebook finora violati, 70 mila quelli di Gmail e Youtube, 60 mila gli account Yahoo, 22 mila di Twitter, 8 quelli di LinkedIn, e alcune altre migliaia di siti russi e stranieri.

"Non abbiamo le prove che si siano registrati in questi conti, ma probabilmente lo hanno fatto", ha dichiarato John Miller, direttore della ricerca di sicurezza di Trustwave alla CNN.

Alcuni dei siti dei più popolari social media hanno già notificato gli utenti degli account violati di reimpostare tempestivamente le proprie password.

Federica Vitale

Image Credit: CNN

Leggi anche:

- Google: la password in un anello digitale

- Le password del futuro? Pillole e tatuaggi

Cerca

Noi raccomandiamo Buono ed Economico