Facebook: ok alle coppie di fatto

facebook_coppie

Sposati, fidanzati, in una relazione complicata o semplicemente 'coppia di fatto'. Facebook non ha dubbi. Qualunque unione è bene accetta all'interno del social network. Ed è per questo che a breve il proprio stato sentimentale potrà essere modificato in 'convivente' o addirittura 'unito civilmente'.

Da poco il team di Zuckerberg, dopo aver consultato vari gruppi di consulenza LGBT (lesbiche, gay, bisessuali e transgender), ha deciso di aprire alle coppie di fatto. Si tratta di una piccola ma grande rivoluzione. Facebook ospita infatti centinaia di milioni di persone in tutto il mondo, una comunità piuttosto vasta, assimilabile ad un grosso stato che travalica le frontiere nazionali, forse ancora più numeroso.

E se nella vita di tutti giorni non cambierà nulla, almeno nella realtà virtuale sarà possibile ammettere qualunque forma di amore. Le modifiche introdotte da Facebook aprono infatti un riconoscimento virtuale a quelle coppie che in mancanza di un'adeguata normativa nel proprio stato di appartenenza non sono riconosciute come tali.

Andrew Noyes, manager della comunicazione istituzionale del social network, ha spiegato che tale scelta dipende da "un'elevata richiesta da parte degli utenti". Chiedere e vi sarà dato. È stat questa la politica seguita. Continua Noyes: "Vogliamo che chiunque abbia la possibilità di comunicare al meglio la propria situazione sentimentale o di relazione"

L'amore è libero, almeno su Facebook.

Francesca Mancuso ?

Cerca

Noi raccomandiamo Buono ed Economico